Professione investitore - The intelligent investor: la parabola senza tempo - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Professione investitore - The intelligent investor: la parabola senza tempo

Professione investitore - The intelligent investor: la parabola senza tempo

Il modo migliore per spiegare i movimenti di mercato è quello di usare il concetto di “Mr. Market” di Warren Buffett, da lui utilizzato per fare miliardi di dollari e mantenere la calma quando tutti intorno a lui perdono la testa.

 In una delle sue annuali lettere inviata nel 1988 agli azionisti della sua società di investimento (lettera Berkshire Hathaway), Buffett scrisse:

“Ben Graham, mio amico e insegnante, ha descritto molto tempo fa l'atteggiamento mentale, nei confronti delle fluttuazioni del mercato, che ritengo più favorevole per il successo negli investimenti. Ha detto che dovresti immaginare le quotazioni di mercato come provenienti da un amico molto accomodante di nome Mr. Market che è il tuo partner in un'azienda privata. Mr. Market appare ogni giorno e indica un prezzo al quale comprerà la tua azione o venderà la sua.

Anche se l’azienda che voi due possedete può avere caratteristiche economiche stabili, le quotazioni di Mr. Market saranno tutt'altro. Perché, triste a dirsi, il povero ragazzo ha problemi emotivi incurabili. A volte si sente euforico e riesce a vedere solo i fattori favorevoli che influenzano il business. Quando è in quello stato d'animo, indica un prezzo di vendita molto alto perché teme che riuscirai a catturare il suo interesse e privarlo di guadagni imminenti. Altre volte è depresso e non riesce a vedere altro che guai in futuro sia per gli affari che per il mondo. In queste occasioni, indicherà un prezzo molto basso, dal momento che è terrorizzato dal fatto che scaricherete le vostre azioni vendendole a lui.

Mr. Market ha un'altra caratteristica accattivante: non gli dispiace essere ignorato. Se la sua quotazione non ti interessa oggi, tornerà domani con una nuova. Le transazioni dipendono strettamente dalla tua scelta. In queste condizioni, più maniaco-depressivo è il suo comportamento, meglio è per te.

Ma, come Cenerentola al ballo, devi prestare attenzione a un avvertimento o tutto si trasformerà in zucche e topi: Mr. Market è lì per servirti, non per guidarti. È il suo portafoglio, non la sua saggezza, che troverai utile. Se si presenta un giorno in uno stato d'animo particolarmente sciocco, sei libero di ignorarlo o di approfittarne, ma sarà disastroso se cadi sotto la sua influenza. In effetti, se non sei certo di capire e di valutare il tuo business aziendale molto meglio di Mr. Market, meglio se non giochi. Come si dice nel poker, "Se stai giocando da 30 minuti e non sai chi sia il pollo da spennare, questo sei tu."

La metafora di Mr. Market di Ben potrebbe sembrare obsoleta nel mondo degli investimenti di oggi, in cui la maggior parte dei professionisti e degli accademici parlano di mercati efficienti, copertura dinamica e beta. Il loro interesse per l’argomento è comprensibile, dal momento che le tecniche avvolte nel mistero hanno chiaramente valore per colui che fa consulenza sugli investimenti. Dopo tutto, quale medico ha mai raggiunto fama e fortuna semplicemente consigliando "Prendi due aspirine"?

Il valore dell’approccio esoterico al mercato per chi si avvale di una consulenza sugli investimenti è una storia diversa. A mio parere, il successo dell'investimento non sarà prodotto da formule arcane, programmi informatici o segnali lampeggianti sul comportamento dei prezzi delle azioni e dei mercati. Piuttosto, un investitore riuscirà ad avere successo combinando un giudizio corretto sul business aziendale con la capacità di isolare i suoi pensieri e il suo comportamento dalle emozioni super-contagiose che turbinano sul mercato. Nei miei sforzi per rimanere isolato, ho trovato estremamente utile tenere ben presente il concetto di Mr. Market di Ben.

Seguendo gli insegnamenti di Ben, Charlie ed io lasciamo che le nostre azioni quotate ci dicano con i loro risultati operativi - non con le loro quotazioni giornaliere, o addirittura annuali, - se i nostri investimenti hanno successo. Il mercato potrebbe ignorare il successo aziendale per un po', ma alla fine lo confermerà. Come Ben ha detto: "Nel breve periodo, il mercato è una macchina per il voto, ma a lungo termine è una macchina per la pesatura (bilancia)." La velocità con cui viene riconosciuto il successo di un'azienda, inoltre, non è così importante fintanto che il valore intrinseco dell'azienda sta aumentando ad un ritmo soddisfacente. In effetti, il riconoscere “in ritardo” questo valore può essere un vantaggio: potrebbe darci la possibilità di acquistare un quantitativo maggiore di un buon titolo azionario a un prezzo conveniente.

Naturalmente, questo concetto può essere applicato anche al di fuori dei mercati azionari."

Leggi estratto in lingua originale

 Il mercato azionario è incline a fluttuazioni selvagge. L'investitore non si concentra sui risultati operativi dell’azienda a cui si riferisce il suo titolo, come al contrario fa l’imprenditore, ma preferisce che le sue emozioni influenzino le decisioni di acquisto e di vendita. Molti investitori si concentrano sulla tempistica del mercato. In altre parole, cercano di prevedere il mercato attraverso la direzione, il momentum o altri indicatori che credono possano predire il futuro. Non si rendono conto che è più facile sbagliare una previsione macroeconomica o geopolitica piuttosto che la selezione di una buona azienda.

Graham ha usato una parabola con un investitore immaginario di nome Mr. Market per illustrare come un investitore intelligente dovrebbe trarre vantaggio dalle fluttuazioni del mercato. Questa è una parabola sull'avidità e la paura, sul prezzo e sul valore e su come reagirà l'investitore intelligente. È un modo di pensare alla ricerca di opportunità basate sul valore e sul prezzo, non sulle emozioni o sui tempi.

È importante essere preparati alle inevitabili fluttuazioni del mercato con le tue finanze e il tuo intelletto. In altre parole, dovresti essere preparato finanziariamente ed emotivamente a beneficiare dei prezzi che sono disconnessi dai loro valori reali.

Evita di permettere a Mr. Market di influenzare il tuo comportamento, ma invece approfitta del suo comportamento irrazionale comprando quando è scoraggiato e vendendo quando è euforico. Se ti concentri sul possesso di aziende solide a prezzi ragionevoli, i risultati si prenderanno cura di se stessi.

“Dietro ogni azione c’è una società. Scopri cosa sta facendo.” – Peter Lynch, Fidelity Investments

Non sei certo di capire e di valutare il business delle aziende meglio di Mr. Market?

Meglio se non “giochi”, oppure affidati a chi lo fa di professione con successo.

“Deteniamo imprese, non siamo trader di azioni”, questo afferma un gestore che applica questo metodo.

“Sostenibilità nel lungo periodo e non investimenti in chiave tattica a breve termine. A nostro avviso, detenere posizioni in società di alta qualità e ben gestite, in grado di sostenere un’elevata redditività del capitale operativo rappresenta il modo migliore di realizzare il nostro obiettivo. L’arte di pazientare si esprime attraverso il nostro orizzonte d’investimento di lungo periodo, le posizioni in portafoglio hanno il tempo di accrescere il valore per gli azionisti. Il tasso di rotazione annuo medio del comparto è generalmente del 20%-25%.” (Morgan Stanley International Equity team).

 

Principali posizioni del fondo Morgan Stanley Global Brands

 

C’è un detto anglosassone che dice: “It is easy to be wise and smart when all facts all well-known… those make always Mr Market very happy”.

In pratica significa scherzosamente che i retail vendono quello che gli istituzionali comprano e viceversa, ovvero entrano quasi sempre dopo che tutti i giochi sono fatti rendendo i grossi compratori (Mr Market) felici perché dopo i grossi movimenti arrivano gli storni fisiologici (i retail allora spaventati vendono e gli istituzionali comprano di nuovo, etc).

Se non riesci ad approfittare del comportamento irrazionale di Mr Market, meglio il buy and hold.

Se invece vuoi tentare il market timing sappi che stai semplicemente andando al casinò per giocare in borsa con la convinzione di riuscire a battere il banco (Mr Market).

 

 

 

IL PREZZO Nel breve periodo, i valori di mercato sono dovuti solo in parte a bilanci e stati patrimoniali, lo sono molto più in relazione alle speranze e alle paure dell’umanità: l’avidità, l’ambizione, le cause di forza maggiore, lo stress e la tensione, le condizioni meteorologiche, le scoperte e le invenzioni, la moda, e innumerevoli altre cause sono impossibili da elencare senza dimenticarne qualcuna.”
Gerald Loeb in “The Battle for Investment Survival
IL VALORE Il VALORE delle società è espresso dalle caratteristiche elencate di seguito:
  • Difficili da replicare, robuste attività immateriali, compresi marchi e reti
  • Posizioni di leadership di mercato
  • Potere di determinazione dei prezzi
  • Margini di profitto lordi elevati e sostenibili
  • Redditività del capitale operativo elevata e sostenibile
  • Forte generazione di free cash-flow
  • Dividendi sostenibili e bilanci solidi
</div

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.