Professione investitore - come un banker può aiutare un imprenditore nel passaggio generazionale - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Professione investitore - come un banker può aiutare un imprenditore nel passaggio generazionale

Professione investitore - come un banker può aiutare un imprenditore nel passaggio generazionale

Nel rapporto tra private banker e cliente, a differenza del passato, hanno sempre più rilevanza le tematiche non esclusivamente finanziarie.

Nel complesso scenario attuale l’attività di Private Banking, segmento dell’attività bancaria specializzata nell’offerta di servizi finanziari rivolti ad una clientela con patrimoni elevati, si pone anche come strumento idoneo per la ricerca di soluzioni personalizzate al fine di preservare il patrimonio personale e familiare nonchè di gestire il passaggio generazionale in tutte le diverse accezioni.

Un esempio di successo è quello di un imprenditore, titolare e fondatore nei primi anni 80 di una società, operante nel settore dell’Information Technology.

Oggi questa azienda è uno dei principali player italiani del settore.

Le competenze sviluppate, la qualità delle sue risorse e la capacità di coltivare relazioni consolidate con alcuni dei principali operatori industriali e finanziari italiani ed esteri posiziona la Società nel segmento “premium” dei servizi di Information Technology, consentendole di realizzare ottimi risultati in termini di crescita e redditività.

La cultura vincente e condivisa, con un forte spirito di squadra, il valore nelle persone che si esprime in passione, esperienza, competenze multidisciplinari e un forte focus all’innovazione oltre a relazioni consolidate con clienti “leading innovators” fanno sì che l’azienda abbia tutte le carte in regola per affrontare con successo le prossime direttrici di sviluppo.

Proprio nell’ottica di non gettare al vento quanto creato con passione e impegno nel tempo, l’azionista di riferimento ha pianificato ed intrapreso un percorso di passaggio generazionale. La sua volontà, non avendo in famiglia persone alle quali orientarsi, è stata quella di trasferire le quote societarie ad alcuni manager dell’azienda attraverso un’operazione di Management Buyout (MBO).

Rilevata l’esigenza del cliente, con il supporto della struttura di Wealth Management è stato selezionato l’advisor più affine all’azienda, T&P Ltd. società internazionale di consulenza manageriale. Quindi abbiamo assistito il cliente nella strutturazione dell’operazione

Il processo si è svolto in più fasi:

  • la prima è stata quella di definire il valore di vendita della Società attraverso l’analisi di dati finanziari, business model, strategia, asset organizzazione e governance, ecc. propedeutica allo sviluppo del modello di valutazione.
  • la seconda fase è stata la strutturazione dell’operazione di MBO con la definizione delle caratteristiche della NewCo, del modello di gestione post-integrazione e del business plan, con la ricerca di potenziali partner finanziatori per l’operazione di bridge financing.
  • Infine, la fase di execution è stata affiancata da professionisti legali, fiscali, due diligence, ecc.

Questa operazione rappresenta un esempio di lungimiranza da parte del titolare dell’azienda che, determinato a dare continuità al “gioiellino” creato piuttosto che vendere a terzi, ha scelto di premiare il valore, la competenza e l’entusiasmo delle persone che lo hanno affiancato negli anni.

Non tutti dimostrano la stessa lungimiranza. Esiste un’altra categoria, quella degli imprenditori “miopi” che egoisticamente, non vedendo la fine della propria carriera professionale e senza ricambio generazionale familiare o interno, non tutelano il valore creato finendo con il rappresentare una minaccia oltre che per l’azienda, anche per i propri eredi, gli eventuali soci e i collaboratori.

Al fine di non disperdere il valore creato “le scelte di successione vanno pianificate per tempo” (A. Bombassei – Presidente di Brembo).

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.