Pillole di finanza - Mercati finanziari : segnali incoraggianti - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Pillole di finanza - Mercati finanziari : segnali incoraggianti

L’ultima ottava ha visto i principali indici mondiali in rialzo. Il Nikkei a Tokyo (+3,53%) ha superato i 23.000 punti, livello abbandonato a maggio; le borse statunitensi hanno interrotto la discesa di inizio settembre confortate da un’economia ancora solida, come confermato dal Beige Book.

Le piazze del vecchio continente cercano per l’ennesima volta di riprendere un cammino più volte interrotto. Milano guida il recupero con un guadagno settimanale superiore al 2%, grazie al recupero dei titoli bancari e al miglioramento dello spread.

Ancora in difficoltà i mercati emergenti, con le borse cinesi che, dopo aver toccato i minimi da due anni, tentano un rimbalzo nelle ultime sedute della settimana , incoraggiate dall’allentamento delle tensioni commerciali. Migliorano anche le valute dopo i rialzi da parte di Turchia e Russia.

Il dollaro si indebolisce sull’euro e chiude a 1,1623. Il petrolio, a causa anche dell’uragano che ha colpito la costa est degli Stati Uniti,  è risalito a 69 dollari al barile. Migliora lo spread Btp-Bund a 236 punti, ma come detto da Draghi ora ci vogliono i fatti. Il Vix beneficia di questo ritrovato ottimismo e scende a 12,07.

A dieci anni dal fallimento Lehman l’unica cosa certa è che il nostro indice è sceso di quasi il 30%, il MSCI è cresciuto del 67% e lo S&P500 del 132%.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.