JP Morgan Am perde un pezzo grosso dell'obbligazionario - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

JP Morgan Am perde un pezzo grosso dell'obbligazionario

JP Morgan Am perde un pezzo grosso dell'obbligazionario

Il veterano del reddito fisso globale Nicholas Gartside (in foto) si è dimesso da JP Morgan Asset Management.

Il manager era giunto nel colosso americano nel 2010 ed è stato Chief Investment Officer internazionale globale del reddito fisso, valute e materie prime.

Una portavoce di JP Morgan ha confermato l'uscita di Gartside e ha detto che l'azienda ha nominato Iain Stealey come suo sostituto nel ruolo di Cio.

Gartside, dunque, non opererà più sui due fondi "big":  il JPMorgan Global Bond Opportunities (da 2,5 miliardi di masse) e il JPMorgan Unconstrained Debt funds (circa 1,3 miliardi).

Entrambi i fondi continueranno a essere gestiti dai co-manager Ian Stealey e Robert Michele.

Il più grande di questi fondi, il fondo JPMorgan Global Bond Opportunities, è classificato al terzo posto su 43 fondi Global Income monitorati da Citywire per i rendimenti totali triennali a fine novembre 2018. Durante questo periodo il fondo è salito del 12,4%, rispetto alla media del settore, in aumento del 7,4%, e dell'indice Bloomberg Barclays Multiverse TR USD Unhedged del 7,7%.

 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.