Intesa Sanpaolo Vita punta alle assicurazioni per il wealth mgmt: stabili i conti dei primi 9 mesi - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Intesa Sanpaolo Vita punta alle assicurazioni per il wealth mgmt: stabili i conti dei primi 9 mesi

Intesa Sanpaolo Vita punta alle assicurazioni per il wealth mgmt: stabili i conti dei primi 9 mesi

Il cda di Intesa Sanpaolo Vita, riunitosi sotto la presidenza di Luigi Maranzana e sotto la direzione dall’amministratore delegato Nicola Maria Fioravanti (in foto) - responsabile anche della Divisione Insurance di Intesa Sanpaolo, ha
approvato i risultati al 30 settembre 2018.

“La Divisione Insurance chiude i primi nove mesi del 2018 confermando una buona
performance commerciale ed un risultato economico di rilievo, nonostante la maggiore instabilità dei mercati finanziari. Il contributo al risultato corrente lordo del Gruppo Intesa Sanpaolo è pari all’11% – dichiara Nicola Maria Fioravanti, Responsabile della Divisione Insurance del Gruppo Intesa Sanpaolo – e si inquadra nella strategia del Gruppo di focalizzarsi sempre più su una proposizione Wealth Management & Protection, grazie al lavoro congiunto della Divisione e della Reti del Gruppo. In particolare migliora ulteriormente la performance della Divisione nel ramo danni. Dopo i primi nove mesi il non motor cresce di oltre il 130% nei prodotti Salute e Infortuni e di oltre il 45% nei prodotti Casa e Famiglia”.

Intesa Sanpaolo Vita ha registrato al 30/9 un utile netto consolidato di 553,4 milioni di euro, in crescita del 4,7% dai 528,8 milioni di euro del settembre 2017.

Gli asset under management, informa una nota, aumentano dello 0,4% passando da 151.343,5 ?/mln al dicembre 2017 a 151.951,0 mln al settembre 2018. Per quanto riguarda la performance commerciale, la nuova produzione vita segna una diminuzione del 7,5% passando da 16.633,5 mln al settembre 2017 a 15.383,7 mln al settembre 2018.

La produzione lorda vita segna una diminuzione del 7,5% da 16.809,9 mln al settembre 2017 a 15.548,4 mln al settembre 2018; la produzione netta Vita pari a 4.128,7 mln, evidenzia un decremento del 21,4% rispetto ai 5.252,4 mln rilevati al 30 settembre 2017. I premi del business Protezione sono pari a 362,1 milioni in crescita del 10,1% rispetto all'anno precedente. Si evidenzia una significativa crescita per i prodotti non-motor su cui si concentra il piano d'impresa 2018-2021. In particolare crescono di oltre il 130% i prodotti Salute e Infortuni e di oltre il 45% i prodotti Casa e Famiglia.

Il patrimonio netto si attesta a 5.614,1 mln in aumento di 72,8 mln (+1,3%) rispetto alla chiusura dell'esercizio 2017 che aveva evidenziato un patrimonio netto pari a 5.541,3 mln.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.