Etp a leva, lo scorso ottobre è stato il mese con più flussi da 2005 - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Etp a leva, lo scorso ottobre è stato il mese con più flussi da 2005

Etp a leva, lo scorso ottobre è stato il mese con più flussi da 2005

Gli investitori in ETP short e a leva, a livello globale, hanno mostrato di mantenere un atteggiamento rialzista sulle azioni a novembre dopo aver acquistato i ribassi di ottobre. 

A ottobre gli investitori di questo universo (1.085 soluzioni, per 83 miliardi di dollari di Aum) hanno incanalato 8,4 miliardi di dollari in ETP azionari a leva e hanno scambiato 1,9 miliardi di dollari di ETP azionari short.

Tenendo conto dei fattori di leva finanziaria dei prodotti, ciò equivale a un riposizionamento rialzista equivalente a 24 miliardi di dollari, circa un terzo della posizione degli investitori S&L nell’azionario: si tratta dei flussi mensili più consistenti mai registrati dal 2005.

La maggior parte dei flussi in azioni si è concentrata sugli ETP statunitensi e giapponesi. Il Giappone ha visto livelli record, con una leva finanziaria media degli investitori S&L che è salita a 1,33x a ottobre, il livello più alto degli ultimi due anni.

In Europa, la Francia è sembrata passare da un atteggiamento ribassista netto ad uno rialzista netto, mentre gli investitori toglievano denaro dagli ETP short per versarlo in quelli a leva finanziaria.  Gli investitori S&L sono rimasti rialzisti in Europa in generale e ribassisti in Gran Bretagna, Germania e Svizzera.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.