Chan (AAA, Hsbc): dove il mercato si sbaglia sui prezzi, noi investiamo - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Chan (AAA, Hsbc): dove il mercato si sbaglia sui prezzi, noi investiamo

Chan (AAA, Hsbc): dove il mercato si sbaglia sui prezzi, noi investiamo

"Nella vita ho scelto di fare il gestore di fondi azionari per poter guardare oltre il presente". Con queste parole Mandy Chan, gestore del fondo HSBC GIF Chinese Equity AC USD e AAA Citywire di dicembre, ha raccontato a Citywire Italia la sua visione in materia di investimenti. 

Mandy Chan è anche tra le "50 signore dei fondi" (qui il link alla gallery). Il fondo da lei gestito si è classificato 18° su 34 per performance triennale con un +13,8%, contro una media del +13,6%, mentre nell'ultimo anno ha chiuso in rosso del 10,6% (media di settore a -9,9%).

Qual è la principale differenza tecnica tra il fondo HSBC GIF Chinese Equity AC USD e i competitor?

Adottiamo una strategia core con un portafoglio diversificato. Vogliamo mettere a segno una sovraperformance nell'arco dell'anno e smussare le performance che non ci piacciono.

In che cosa consiste il vostro processo di investimento?

Passiamo in rassegna l'universo di asset investibili in base a parametri di valutazione della redditività, che ci aiutano a identificare le potenziali errate valutazioni di prezzo. La copertura in corso, da parte del team di analisti, dell'universo di asset investibili cinesi e il tracciamento delle stime del consensus sugli utili evidenziano ulteriori opportunità generate dalla non corretta valutazione dei prezzi.

 

Quante partecipazioni detenete attualmente? Qual è di norma il vostro range? Ponete dei tetti, in termini percentuali, alle vostre partecipazioni?

In generale deteniamo in portafoglio 60-80 titoli azionari e, a fine ottobre dell'anno scorso, i tre principali erano Alibaba, Tencent e China Construction Bank.

Quali sono stati, negli ultimi due anni, i cambiamenti principali che hanno riguardato il vostro portafoglio?

Il nostro portafoglio si è spostato da un approccio più focalizzato sul ciclo e sulla crescita a uno più difensivo, per via dell'incremento della volatilità del mercato e dei venti contrari macroeconomici. 

 

Perché, nella sua carriera, ha scelto il  settore azionario?

Essere un gestore di fondi azionari significa avere la capacità di guardare oltre il presente e avere una visione di lungo termine sulla crescita economica e delle aziende. Mi piace questo lavoro anche perché la misurazione della performance è realmente oggettiva: è tutta nel rendimento del fondo. 

 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.