Asset gestiti, la concentrazione tocca livelli record dal 2000 - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Asset gestiti, la concentrazione tocca livelli record dal 2000

Asset gestiti, la concentrazione tocca livelli record dal 2000

La concentrazione degli asset gestiti dai 20 più grandi gruppi a livello mondiale ha raggiunto livelli record dal 2000, in seguito a un'ondata di fusioni e acquisizioni nel settore. E' quanto emerso dalla ricerca di Thinking Ahead Institute, l'hub no-profit di Willis Towers Watson.

La ricerca ha messo in luce che le 20 società più grandi rappresentano oggi il 43,3% degli asset gestiti dalle Top 500. In otto degli ultimi 10 anni gli asset gestiti dalle Top 20 hanno superato, in termini di ritmi di crescita, i primi 500 asset manager. Le prime hanno segnato un +18,3% lo scorso anno, mentre i secondi si sono fermati a un +15,6%.

Gli asset dell Top 20 Usa sono cresciuti del 17,5% nel 2017 da 24.110 miliardi di dollari a 28.334, quelli delle Top 20 europee del 20,2% da 10.209 a 12.270 miliardi di dollari. 

Negli ultimi 10 anni i manager indipendenti sono arrivati a dominare la classifica delle Top 20, con il 60,4% degli asset. Le banche rappresentano il 26,1% e i gruppi assicurativi il 13,5%. In media il manager indipendente a fine 2017 aveva asset in gestione per 2.400 miliardi, il gruppo assicurativo per 1.800 miliardi e la banca per 1.500 miliardi.

Gli asset degli indipendenti sono cresciuti lo scorso anno del 21,2%, quelli dei gruppi assicurativi del 15,7% e quelli delle banche del 13,4%. 

 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.