A 10 anni dal crack Lehman, Hyman (AAA, Pimco): Come trovare l'eccellenza nei mutui ipotecari - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

A 10 anni dal crack Lehman, Hyman (AAA, Pimco): Come trovare l'eccellenza nei mutui ipotecari

A 10 anni dal crack Lehman, Hyman (AAA, Pimco): Come trovare l'eccellenza nei mutui ipotecari

Gli analisti di Citywire hanno assegnato questo mese la AAA, la massima valutazione per performance aggiustata per il rischio (ecco la metodologia), a soli 77 gestori degli oltre 3900 responsabili di fondi di investimento acquistabili in Italia.

Di quest'élite è rientrato a far parte questo mese un nome storico dell'obbligazionario americano Daniel H. Hyman (in foto) di Pimco, responsabile del fondo Pimco GIS Mortgage Opportunities I EUR Hdg Acc.

Un'eccellenza legata ai mutui ipotecari americani, particolarmente simbolica a 10 anni dalla crisi Lehman Brothers. E per questo lo abbiamo intervistato.

Qual è, sinteticamente, la differenza tra il suo fondo e i competitor?

Il nostro focus sulla differenziazione degli asset all'interno del portafoglio. La nostra strategia non è concentrata su un singolo settore: ad esempio i mutui garantiti da interessi sensibili ai tassi di interesse o ai crediti ipotecari. Questo approccio misto è un unicum nello spazio del debito cartolarizzato globale. 

Come costruisce, in concreto, il portafoglio?

Misceliamo il rischio da tassi di interessi con il rischio credito nei mercati dei mutui. Accediamo a una combinazione di mutui garantiti e non garantiti in tutti i settori residenziali e commerciali. 

Il singolo asset deve piacerci di per sé e all'interno del portafoglio. Per fare un esempio bilanciamo mutui ipotecari non garantiti legati alla crescita economica statunitense con posizioni garantite dal governo che si comporteranno bene in caso di recessione. Per questo ci avvaliamo dell'intera piattaforma Pimco.

Avete limiti di posizioni? Quali sono le vostre principali esposizioni?

La casa monitora costantemente i limiti di posizine per evitare la sovraesposizione dei nostri fondi. Si deve tener conto di una specificità tecnica del mio settore: se una singola obbligazione corporate espone interamente al rischio di una società, una obbligazione cartolarizzata diversifica il rischio grazie al numero di prestiti non correlati. Una garanzia ipotecaria non governativa può avere centinaia o addirittura migliaia di prestiti mentre una tipica obbligazione immobiliare commerciale può essere sostenuta da prestiti su dozzine di immobili.

Le prime tre posizioni nel fondo sono oggi rappresentate dai mutui garantiti non governativi (che trarranno beneficio da un continuo apprezzamento dei mercati immobiliari statunitensi), dai mutui garantiti del governo Usa (in caso di irripidimento della curca dei rendimenti) e dai Mortgage Backed Securities (garantiti dai mutui ipotecari).

Negli ultimi due anni abbiamo ridotto le nostre esposizioni al rischio di credito e al rischio di tasso d'interesse.

Quali sono gli aspetti che un consulente o un investitore dovrebbero valutare per scegliere un fondo della sua categoria?

Devono valutare su quali settori si concentrano i manager, essere attenti alla gestione del rischio e non solo alla performance e, più nel dettaglio, se la gestione del rischio incorpori un piano per fornire liquidità giornaliera in situazioni di stress dei mercati.

In un fondo di questa categoria è indispensabile che un gestore metta continuamente in discussione le proprie certezze e che il fondo abbia un approccio flessibile alle opportunità. In Pimco ci discostiamo dal mercato quattro volte all'anno, pianificiamo a 12 mesi e ogni 3-5 anni analizziamo le nostre convinzioni a lungo termine.

Il fondo è distribuito in tutti i principali mercati europei. Ha notato delle differenze nelle reazioni a questo tipo di strategia?

Come può immaginare quando abbiamo cominciato a parlare di un fondo ipotecario dedicato agli investitori ci siamo spesso sentiti ripetere "No, grazie. Abbiamo già sperimentato abbastanza nel 2008".

Ma oggi le condizioni sono diverse. La domanda di strategie difensive da parte degli investitori è su asset come l'azionario o il credito.

Gli investitori alla ricerca di opzioni di reddito fisso difensive di alta qualità nel loro portafoglio, in un ambiente in cui la compensazione per i rischi continua a ridursi, siano quelli che trarranno più vantaggio da un investimento in mutui ipotecari.

Perchè ha scelto questo mestiere?

I mercati mi hanno sempre affascinato fin da piccolo e ora che mia figlia ha annunciato che vorrebbe diventare un'economista ne sono stato felice mentre mia moglie lo ritiene noioso. La nostra industria è invece tutt'altro che noiosa. Discuto dei problemi della nostra epoca, attraverso mercati determinati da diversi punti di vista e, dal punto di vista personale, posso viaggiare per il mondo incontrando persone interessanti e di talento. Per essere un mestiere "noioso" sa davvero essere molto divertente. 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.