Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.
Citywire Top 3 – L’azionario emergente globale vola con le blue chip asiatiche del tech

Citywire Top 3 – L’azionario emergente globale vola con le blue chip asiatiche del tech

Il dinamismo dell’economia e degli utili delle società asiatiche nei settori IT e finanziario spinge le performance dei tre migliori gestori Azionario Emergente Globale, che a tre anni fanno meglio dell’indice MSCI Emerging Markets.

Fondi & Gestori

Tutte le stime sono espresse in dollari, salvo diverse indicazioni
su un periodo di :
Mostra più gestori
La performance è relativa al periodo indicato (da fine mese a fine mese, bid/bid, reddito lordo reinvestito, calcolato in EUR). Alcune delle informazioni contenute in questa tabella sono state prodotte da Citywire Financial Publishers Ltd tramite dati forniti da Lipper, società appartenente al gruppo Reuters.

Citywire Ratings, chi sono i migliori gestori negli alternative ucits di luglio

Quattro gestori hanno ricevuto per la prima volta il rating secondo la metodologia Citywire, nella nostra analisi mensile per i fondi alternative e absolute return.

BlackRock, lascia il capo del credito europeo

Il gestore dice addio al gigante dell’asset management dopo otto anni.

Citywire ratings, chi sono i gestori tornati alla tripla A a luglio

Sono cinque in totale i fondi gestiti dai portfolio manager tornati al massimo rating conferito da Citywire. Nella classifica anche un paio di volti noti dell’industria.

Rizzo (Anthilia): “Pir, giusto dare un vantaggio fiscale a chi investe in small cap italiane”

Qual è stato finora l’impatto dei Piani Individuali di Risparmio sul mercato delle società italiane di piccole dimensioni? Come si quantifica il beneficio che traggono dai flussi nei fondi? Ne abbiamo parlato con il partner di Anthilia Capital Partners.

Krautzberger (BlackRock): “Con gli euroscettici al governo, l’Italia rischia sul tapering Bce"

Per il capo dell’obbligazionario europeo del gigante di Wall Street, il Belpaese è in ripresa, ma il rischio polito riesta dietro l’angolo. Sulla Bce: “Meno male che c’è Draghi. Il prossimo presidente non sarà tedesco”.

Best Idea – Andrew Harmstone: Azionario a tutta Europa

“Vediamo un’economia europea in buono stato e al tempo stesso un premio al rischio sull’Europa”, spiega il gestore di Morgan Stanley.