Vontobel ha lanciato un certificato tracker costruito su un indice esclusivamente dedicato all’azionariato italiano (large & mid cap) e per questo chiamato Tracker Certificate Best of Italia.

La scelta dei titoli (due azioni per ogni settore di appartenenza per aumentare la diversificazione) si basa sia su elementi tecnici come la perfomance a 12 e 3 mesi, la volatilità e l’RSI, sia su fondamentali di bilancio, come Free cash flow, crescita dei ricavi negli ultimi 5 anni e redditività. Inoltre, il peso iniziale delle singole componenti, pari al 5%, viene rivisto trimestralmente.

La composizione iniziale dell'indice prevede infatti (tutte al 5%) le società di beni di consumo durevoli Ferrari NV e Technogym Spa, le società di beni di consumo non durevoli Luxottica e Moncler, le energetiche Eni ed Erg, le finanziarie Banco Bpm e Intesa Sanpaolo, le industriali Interpump e Maire Tecnimont, le società di materie base e componenti Buzzi Unicem e Tenaris, le sanitarie Diasorin e Recordati, le società di servizi Autogrill e Mediaset, le tecnologiche Cerved e Infrastrutture Wireless e le utility Snam e Terna

Come tutti i tracker il prodotto non presenta la protezione del capitale investito, né barriere o cap, e non prevede la distribuzione di cedole o premi.