di Roberta Mozzachiodi  e Antongiulio Staniscia 

In occasione dell’evento organizzato il 15 maggio scorso da Kleros, società specializzata nella pianificazione patrimoniale, e dedicato alle assicurazioni e al passaggio generazionale, Citywire ha incontrato i relatori che hanno illustrato i punti di forza delle polizze vita.

Francesco Carpanè, intermediario assicurativo e consulente finanziario, commenta ”in un’ottica di pianificazione patrimoniale le polizze vita fanno un po’ un ruolo da padrone non solo perché al suo interno hanno un meccanismo di compensazione fiscale e la tassazione avviene solo a scadenza ma anche per il fatto che quello che mettiamo nel contenitore assicurativo non rileva ai fini del calcolo della massa ereditaria”.

E la consulenza è un fattore decisivo per un efficiente utilizzo di questi strumenti che spesso sottolinea Enrico La Pergola, consulente assicurativo, “hanno dei benefici che gli intermediari conoscono ma non usano”.