Tre consulenti assicurativi spiegano perché le polizze vita sono così amate dai cf - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Tre consulenti assicurativi spiegano perché le polizze vita sono così amate dai cf

 di Roberta Mozzachiodi  e Antongiulio Staniscia 

In occasione dell’evento organizzato il 15 maggio scorso da Kleros, società specializzata nella pianificazione patrimoniale, e dedicato alle assicurazioni e al passaggio generazionale, Citywire ha incontrato i relatori che hanno illustrato i punti di forza delle polizze vita.

Francesco Carpanè, intermediario assicurativo e consulente finanziario, commenta ”in un’ottica di pianificazione patrimoniale le polizze vita fanno un po’ un ruolo da padrone non solo perché al suo interno hanno un meccanismo di compensazione fiscale e la tassazione avviene solo a scadenza ma anche per il fatto che quello che mettiamo nel contenitore assicurativo non rileva ai fini del calcolo della massa ereditaria”.

E la consulenza è un fattore decisivo per un efficiente utilizzo di questi strumenti che spesso sottolinea Enrico La Pergola, consulente assicurativo, “hanno dei benefici che gli intermediari conoscono ma non usano”.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.