Tax & Legal - Il conto cointestato non legittima investimenti diversi - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Tax & Legal - Il conto cointestato non legittima investimenti diversi

Tax & Legal - Il conto cointestato non legittima investimenti diversi

Gli ordini di investimento sono governati dal contratto quadro stipulato tra la Banca e uno dei cointestatari.  Non rileva che le somme impiegate siano attinte da un conto cointestato

----

Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 13764 del 31.05.2017.

È il caso di due fratelli. Uno sottoscrive il contratto quadro e tutti gli ordini di investimento relativi impiegando per la provvista di tali ordini le somme provenienti dal libretto nominativo di deposito a risparmio cointestato all’altro fratello.

Quest’ultimo non sottoscrive il contratto quadro ma solo sei operazioni di investimento.

I ricorrenti chiedono accertarsi la nullità del contratto quadro e dei rispettivi ordini per le sottoscrizioni mancanti con condanna della Banca alle conseguenti restituzioni.

In primo e secondo grado viene dichiarata la nullità del contratto e di tutti gli ordini nei confronti del fratello che non ha sottoscritto il contratto quadro ma solo sei operazioni di investimento con le conseguenti restituzioni mentre nei confronti di quello che ha sottoscritto anche il contratto quadro viene dichiarata la sola efficacia del gruppo di sei ordini sottoscritti dal fratello.

Ciò in quanto, afferma la Corte di Appello, le sei operazioni di investimento seppure non supportate da valido contratto quadro per uno dei cointestatari erano, comunque, da ritenersi validamente eseguite in favore del fratello-cointestatario. In primo luogo perché aveva sottoscritto il contratto quadro e, in secondo luogo, perché la provvista di tali ordini proveniva da un libretto cointestato ad entrambi senza necessità di firma congiunta.

I giudici Ermellini, ovvero la Cassazione, dissentono.

Osservano che la norma dell’art. 1854 c.c  nello stabilire che, per il caso di conto corrente cointestato, l’azione individuale di un cointestatario è idonea a vincolare pure gli altri cointestatari, fa esclusivo riferimento ai prelievi dal conto.

È corretto, quindi, che un fratello potesse prelevare somme dal libretto cointestato, con efficacia vincolante anche per l’altro cointestatario.

È, invece, errato, ritenere che il fratello potesse anche impiegare le somme prelevate in un altro investimento con effetti vincolanti per l’altro cointestatario in quanto l’atto di impiego di quanto prelevato è profilo radicalmente estraneo al rapporto di conto e all’eventuale cointestazione del medesimo.

La corte di Cassazione, quindi, rimette la causa alla Corte di Appello che dovrà attenersi al principio di diritto secondo cui la cointestazione del conto può legittimare i prelievi di un solo cointestatario ma non anche gli atti successivi di investimento che restano governati dal contratto quadro stipulato tra la Banca e uno dei cointestatari.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.
Eventi
  • Citywire Venice 2017

    Citywire Venice 2017

  • Citywire Italia 2016

    Citywire Italia 2016

  • Citywire Italia 2016

    Citywire Italia 2016

  • Citywire Consulenza Evoluta 2016

    Citywire Consulenza Evoluta 2016

  • Citywire Consulenza Evoluta 2016

    Citywire Consulenza Evoluta 2016

  • Citywire Milano 2016

    Citywire Milano 2016

  • Citywire Milano 2016

    Citywire Milano 2016

  • Post-Brexit: come la pensano i wealth manager scozzesi

    Post-Brexit: come la pensano i wealth manager scozzesi

  • Venezia in cartolina: le (altre) foto di Citywire Italia 2017

    Venezia in cartolina: le (altre) foto di Citywire Italia 2017

  • Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

    Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

  • Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

    Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

  • Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

    Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

  • Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

    Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

  • Potter e Jensen, la Fed sbarca all’ITForum di Rimini

    Potter e Jensen, la Fed sbarca all’ITForum di Rimini

  • Consultique & Friends dopo Milano e Treviso si sposta al sud

    Consultique & Friends dopo Milano e Treviso si sposta al sud

  • Citywire al sesto forum nazionale Ascosim

    Citywire al sesto forum nazionale Ascosim

  • Salone del Risparmio, i 7 percorsi tematici del 2016

    Salone del Risparmio, i 7 percorsi tematici del 2016

  • BlackRock, nuove piattaforme e scenari di investimento all’Investment Forum 2016

    BlackRock, nuove piattaforme e scenari di investimento all’Investment Forum 2016