Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Sotto la lente: tre idee di investimento per navigare mercati agitati

Il responsabiledella ricerca Usa di Citywire Frank Talbot rivolge la sua attenzione su alcune puntante “contrarian” che potrebbero sbloccare i rendimenti degli investitori in questa fase di mercato.

Tre tendenze di mercato da tenere sott'occhio

In questa galleria, Frank Talbot, il nostro responsabile della ricerca Usa, porta alla luce un trio di tendenze di investimento che potrebbero raccogliere frutti nell’attuale clima di mercato. Vi sveliamo inoltre chi sono i gestori attivi in questi trend o che hanno manifestato l’intenzione di muoversi in una delle tre direzione riportate di seguito.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.

Tre tendenze di mercato da tenere sott'occhio

In questa galleria, Frank Talbot, il nostro responsabile della ricerca Usa, porta alla luce un trio di tendenze di investimento che potrebbero raccogliere frutti nell’attuale clima di mercato. Vi sveliamo inoltre chi sono i gestori attivi in questi trend o che hanno manifestato l’intenzione di muoversi in una delle tre direzione riportate di seguito.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.

La giocata contrarian – Shortare il dollaro americano

Nonostante la solidità del mercato statunitense, il potenziale aumento del dollaro potrebbe avere un impatto sui prezzi degli asset e ciò significa che potrebbe essere arrivato il momento di capitalizzare sulla solidità di altre valute. Per ottenere questo risultato potrebbe quindi ritornare utile shortare il dollaro o, in alternativa, comprare asset Usa in altre valute del mondo sviluppato.

Cosa ne pensa Frank

“C’è qualcosa di più ovvio al momento che shortare il dollaro americano contro una gamma di valute di Paesi sviluppati? Quest’anno abbiamo già visto che i movimenti al rialzo delle valute dei mercati emergenti sono stati piuttosto rapidi, ma quanto tempo manca prima che le valute forti recuperino terreno sul dollaro?”

I gestori che si muovono in questa direzione

La squadra dietro il fondo JPM Global Macro Opportunities ha già raccolto i frutti scomettendo contro il biglietto verde. Parlando a Citywire Selector ad aprile, , il trio dal rating AA composta da Talib Sheikh, James Elliot e Shrenick Shah aveva spiegato che a dicembre erano andati lunghi sullo yen e corti sul dollaro come copertura dinamica per poi sostituire questa mossa andando lungo sull’euro e corto sul dollaro.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.

La scommessa noiosa – Andare lunghi sul consumo di beni voluttuari

Il movimento dei consumi discrezionali è stato in parte sostenuto dal calo dei costi delle materie prime, che aveva lasciato più soldi in tasca ai consumatori. Ciò ha comportato una forte sovraperformance nel settore, che potremmo rivedere in futuro.

Cosa ne pensa Frank

“I titoli di questo settore hanno performato straordinariamente bene nel corso degli ultimi anni, ma quello che possiamo vedere è che i gestori di fondi mantengono le loro allocazioni di portafoglio invece che trarne dei profitti. Anche se sulla superficie questo scambio potrebbe essere considerato relativamente noioso, è comunque una forza capace di ottenere rendimenti”.

I gestori che si muovono in questa direzione

Il gestore dal rating AAA David Eiswert ha deciso di triplicare il sovrappeso del suo portafoglio su titoli di beni voluttuari durante il secondo trimestre dell’anno, giocando su quella che ha considerato come una dislocazione di mercato post-Brexit. Eiswert ha inoltre spiegato che, nonostante la recente crescita, in questo settore continuano ad esserci delle opportunità innovative.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.

La mossa tattica – Andare lunghi sul sanitario

Il settore sanitario ha vissuto alti e bassi nel corso degli ultimi 18 mesi, con un boom trainato dai titoli biotecnologici che si è piano piano ridimensionato in uno scenario più difficoltoso. Con la corsa alla Casa Bianca che rischia di pesare sul settore, ci potrebbero essere comunque delle opportunità di accesso fino all’ultimo momento.

Cosa ne pensa Frank

“Dopo un’oscillazione alla fine dello scorso anno, che è proseguita all’inizio del 2016, il sanitario sta ricominciando a scaldarsi. Dovesse vincere Hillary Clinton, è probabile che vi sia un colpo immediato sul settore, ma solo nel caso in cui la sua retorica sui prodotti farmaceutici dovesse concretizzarsi”.

I gestori che si muovono in questa direzione

Il veteranoMark Phelpsritiene che il settore sanitario affronterà un calo a breve termine sulla scia del voto negli Stati Uniti, a prescindere da chi arriverà al potere. Ha inoltre aggiunto che i driver a lungo termine sosterranno un’ulteriore crescita, mentre i prezzi vedranno un calo temporaneo di fronte alle pressioni politiche.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.