Societe Generale quota 49 certificati corridor a Piazza Affari - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Societe Generale quota 49 certificati corridor a Piazza Affari

Societe Generale quota 49 certificati corridor a Piazza Affari

A un mese dalla prima quotazione, Societe Generale amplia la gamma della famiglia di certificati Corridor e incrementa il numero di sottostanti sui quali è possibile prendere posizione attraverso questo strumento.

Dal 20 febbraio saranno quotati sul Sedex di Borsa Italiana 49 nuovi Corridor, che permettono di prendere posizione su sottostanti già coperti dalla quotazione precedente – cioè l’indice FTSE MIB, le blue chip Intesa Sanpaolo e Unicredit, l’oro e il tasso di cambio EUR/USD – e sui seguenti quattro nuovi sottostanti: l’indice Dax e le azioni Generali, Eni, Telecom.

I Corridor di Societe Generale sono caratterizzati da un profilo di rimborso chiaro e trasparente. Essi prevedono la possibilità di investire su uno specifico sottostante con l’aspettativa che, nell’arco di vita del prodotto, il valore di tale sottostante rimanga sempre all’interno di un ‘corridoio’ delimitato da una barriera superiore e una barriera inferiore predefinite. Nel caso ciò avvenga, a scadenza il Corridor riconoscerà un valore anch’esso predefinito pari a 10 euro. In caso contrario, l’investitore perderà integralmente il capitale investito.

I Corridor hanno liquidità infragiornaliera fornita da Societe Generale e sono negoziabili ogni giorno a un prezzo di mercato compreso tra 0 e 10 euro circa. 

Salgono così a dieci i sottostanti sui quali è possibile operare attraverso i Corridor. Marcello Chelli, Co-Head Public Distribution di Societe Generale in Italia (nella foto), ha commentato: “I Corridor rappresentano una nuova tappa dell’evoluzione della gamma di SG, sempre attenta a offrire strumenti innovativi, trasparenti e in grado di implementare specifiche esposizioni tattiche. I primi riscontri che abbiamo registrato sul mercato italiano ci hanno indotto all’ampliamento della gamma sul fronte azionario”.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.