SdR17, Delitala (Pictet AM): i cinque elementi da tenere sott'occhio nel 2017 per investire bene - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

SdR17, Delitala (Pictet AM): i cinque elementi da tenere sott'occhio nel 2017 per investire bene

SdR17, Delitala (Pictet AM): i cinque elementi da tenere sott'occhio nel 2017 per investire bene

“La validità del multi asset come sostituto della parte più prudente del portafoglio è confermata nel 2017, vista la normalizzazione dei livelli di rendimento: i tassi negativi europei dureranno per almeno un anno e non è da escludere un percorso di 3-5 anni” secondo Andrea Delitala, Head of Euro Multiasset di Pictet AM, incontrato da Citywire in occasione del Salone del Risparmio 2017.

“Anche per un cliente private, con patrimoni complessi, la costruzione di un prodotto multi asset risulta estremamente sofisticata, offrendo prodotti che un privato non potrebbe comprare”, continua il gestore del fondo Mago.

“Ad esempio, visto che siamo contrarian sull’Europa preferendola al troppo apprezzato azionario americano, ci proteggiamo comprando volatilità oggi molto sottoprezzata come un privato non può, con Vix Future. Oppure utilizzo lo strumento delle opzioni, se voglio giocarmi una dilatazione dello spread tra titolo francese e tedesco, in vista delle elezioni transalpine. Soluzioni che hanno un senso macroeconomico e di portafoglio, ma che non sono facilmente replicabili”.

Le elezioni francesi non risultano però tra i fattori determinanti del 2017, secondo Delitala: i cinque elementi cui guardare quest’anno sono per lui il rapporto Trump-Fed, le elezioni tedesche (che determineranno la sopravvivenza dell’Unione Europea), il posizioinamento russo, il debito cinese (su cui ravvede squilibri ancora importanti) e la variabile Corea del Nord.

“Ritengo che molto dell’atteggiamento espresso in questi mesi da Trump sia figlio di una pretattica”, puntualizza Delitala. “Credo ad esempio che le sue dichiarazioni sul protezionismo siano volte a ottenere collaborazione internazionale per un dollaro debole, e che stia lanciando minacce per avere l’avvallo del G20. Un atteggiamento da imprenditore, da deal maker, applicato alla politica”.

 

Interrogato sul tema Pir, Delitala sottolinea come i Piani Individuali di Risparmio diano risorse che oggi le banche non sono in grado di erogare come sia interessante, in una fase di sopravvalutazione del public equity dare adito a iniziatice di private equity: “Bisogna garantire all’investitore privato le stesse opportunità di guadagno di un operatore come Warren Buffett. Ho provato a sondare i margini per inserire alcune strategie simili nei nostri prodotti ma mi sono trovato di fronte una forte ristenza regolamentare perchè l’industria è accerchiata da una legislazione che ha trasformato in apprensione la corretta pulsione a protegge l’investitore.

Non bisogna limitarne le possibilità di investimento, ma ad esempio limitare le masse collocabili su alcuni prodotti: come le interessanti Spac (Special Purpose Acquisition Company, ndr), cui potrebbe essere consentito un investimento fino al 5% del portafoglio”. E un simile discorso vale per gli Npl ai quali un gestore di fondi multiasset può avvicinarsi attraverso gli Abs (Asset-backed security, ndr), inaccessibili per un privato.  

 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.
Eventi
  • Venezia in cartolina: le foto di Citywire Italia 2017

    Venezia in cartolina: le foto di Citywire Italia 2017

  • Citywire Italia 2016

    Citywire Italia 2016

  • Citywire Italia 2016

    Citywire Italia 2016

  • Citywire Consulenza Evoluta 2016

    Citywire Consulenza Evoluta 2016

  • Citywire Consulenza Evoluta 2016

    Citywire Consulenza Evoluta 2016

  • Citywire Milano 2016

    Citywire Milano 2016

  • Citywire Milano 2016

    Citywire Milano 2016

  • Venezia in cartolina: le (altre) foto di Citywire Italia 2017

    Venezia in cartolina: le (altre) foto di Citywire Italia 2017

  • Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

    Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

  • Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

    Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

  • Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

    Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

  • Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

    Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

  • Potter e Jensen, la Fed sbarca all’ITForum di Rimini

    Potter e Jensen, la Fed sbarca all’ITForum di Rimini

  • Consultique & Friends dopo Milano e Treviso si sposta al sud

    Consultique & Friends dopo Milano e Treviso si sposta al sud

  • Citywire al sesto forum nazionale Ascosim

    Citywire al sesto forum nazionale Ascosim

  • Salone del Risparmio, i 7 percorsi tematici del 2016

    Salone del Risparmio, i 7 percorsi tematici del 2016

  • BlackRock, nuove piattaforme e scenari di investimento all’Investment Forum 2016

    BlackRock, nuove piattaforme e scenari di investimento all’Investment Forum 2016

  • Delegati a Citywire Milano 2015

    Delegati a Citywire Milano 2015