Radiazioni, la Consob cala la scure su una consulente ex Mediolanum - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Radiazioni, la Consob cala la scure su una consulente ex Mediolanum

Radiazioni, la Consob cala la scure su una consulente ex Mediolanum

Una radiazione e due sospensioni. È questo il riepilogo dei provvedimenti adottati dalla Consob contro i consulenti finanziari italiani dal 25 ottobre al 4 novembre.

L’unica espulsione dall’Albo dei consulenti finanziari è quella di Alessandra Abolafio.

Abolafio, iscritta all’Albo dal 2005 e già sospesa in via cautelare un anno fa per un periodo di sessanta giorni, era stata segnalata da Banca Mediolanum dopo che erano emerse alcune irregolarità associate alla sua attività.

Secondo quanto rilevato dalla ‘Divisione Intermediari, Ufficio Vigilanza Intermediari – Rete e Consulenti Finanziari’, la professionista avrebbe “acquisito, anche mediante distrazione, la disponibilità di somme di pertinenza dei clienti; perfezionato operazioni non autorizzate dai clienti a valere sui rapporti di pertinenza di questi ultimi; comunicato ai clienti informazioni non rispondenti al vero; ricevuto modulistica prefirmata in bianco dai clienti; e aver utilizzato codici di accesso telematico ai rapporti di pertinenza dei clienti”.

Le sospensioni

I consulenti sospesi dall’esercizio della propria attività sono Roberto Boschi di Azimut, per un periodo di quattro mesi, e Andrea Tullio Capuzzo di Fideuram, per tre mesi.

Nel primo caso Azimut ha disposto nei confronti del consulente di “astenersi dall’esercizio dell’attività di promotore finanziario, con decorrenza immediata, fino a nuove disposizioni” dopo che, secondo quanto si può leggere nella delibera della Consob che riporta il suo caso, Boschi avrebbe esercitato “attività di promozione o collocamento di strumenti finanziari o servizi o attività di investimento nell’interesse di un altro soggetto, la […omissis…], avente sede a Zurigo (CH) e non abilitato ad operare nel territorio italiano”.

Nel secondo caso Capuzzo avrebbe “omesso di eseguire operazioni d’investimento sottoscritte dai clienti; elaborato e consegnato ai clienti documentazione e rendicontazioni riportanti informazioni non rispondenti al vero; comunicato ai clienti informazioni non rispondenti al vero in merito ai rendimenti di investimenti dagli stessi sottoscritti”.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.
Cover Stars

Salvatore Gaziano (SoldiExpert), questo non è un Paese per cf indipendenti

Salvatore Gaziano (SoldiExpert), questo non è un Paese per cf indipendenti

Salvatore Gaziano, prima di essere un consulente indipendente, è un innovatore. Nella sua “vita precedente” è stato un giornalista che ha lavorato per importanti testate finanziarie (che oggi non ci sono più) proprio negli anni del boom dei mercati.

Continua a leggere
Citywire Italia on Twitter