Rabitti Bedogni (Ocf): Le domande di iscrizione all'Albo potranno esser presentate da aprile - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Rabitti Bedogni (Ocf): Le domande di iscrizione all'Albo potranno esser presentate da aprile

Rabitti Bedogni (Ocf): Le domande di iscrizione all'Albo potranno esser presentate da aprile

Il passaggio dell’attività di vigilanza da Consob a Ocf, previsto dal legislatore entro dicembre, avrà una fase preparatoria da aprile 2018” ha spiegato a Citywire Carla Rabitti Bedogni (in foto), presidentessa dell’Organismo di tenuta dell’Albo dei consulenti finanziari italiani.

“Quanti desiderano iscriversi potranno presentare la domanda a partire da allora, così da darci il tempo necessario per valutare il rispetto dei requisiti di esercizio dell’attività prima del 2007 e la presenza di un’organizzazione efficiente”.

Da ottobre invece” riprende Rabitti “inizieranno effettivamente le iscrizioni dei soggetti nelle varie sezioni dell’Albo per cui hanno fatto domanda”.

“Il ruolo del Ministero dell’Economia e delle Finanze nei mesi a venire sarà proprio emanare i previsti decreti ministeriali riguardanti i criteri di professionalità e onorabilità che consentiranno all’Ocf di valutare l’idoneità dei candidati”.

Un’ultima battuta la presidentessa l’ha riservata al cambiamento nel pagamento dei contributi da parte dei consulenti finanziari: “Attualmente i cf pagano un contributo all’Ocf e uno alla Consob. Dopo il passaggio di funzioni i professionisti pagheranno un contributo unico all’Ocf e questo corrisponderà a sua volta un versamento alla Consob per il suo ruolo di vigilanza di secondo livello (sull’operato dell’Ocf) stabilito dal legislatore”

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.