Protagonisti - Moretti: Punto su crediti societari, unconstrained bond e private equity - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Protagonisti - Moretti: Punto su crediti societari, unconstrained bond e private equity

Protagonisti - Moretti: Punto su crediti societari, unconstrained bond e private equity

                                               DOMANDA

Siamo a metà 2017 e alle spalle c'è un calendario scandito da risultati di elezioni che hanno spiazzato i mercati in tutto il mondo. Quanto influisce questo contesto "stressante" nelle scelte di investimento dei consulenti?

                                                          ---

                                             L'INTERVENTO

di Marco Moretti (in foto), consulente finanziario di Frosinone

“Se andiamo ad analizzare l'impatto delle elezioni internazionali sugli indici dei vari listini, dopo l'inevitabile aumento della volatilità nel breve termine, le quotazioni sono gradatamente rientrate andando a riconfermare i trend già in atto.

Questo significa che i driver più importanti da considerare sono altri, in particolare, in questa fase, il rientro del QE statunitense e i movimenti di Draghi.

È su queste variabili che vengono impostate le strategie di portafoglio e in particolare i consigli alla clientela del segmento private.

Credo che l'aspetto più importante da considerare sia la ripresa dell'inflazione, unita alla fase di normalizzazione dei tassi. Questa fase è già iniziata negli Usa - presto arriverà anche in Europa - e porrà ulteriormente l'interrogativo di salvaguardare il patrimonio senza correre rischi eccessivi.

Le varie componenti obbligazionarie presenti nei portafogli - che per la clientela private sono predominanti - vanno affiancate da strumenti alternativi e da strategie innovative in nuovi segmenti di mercati e pertanto non distorti dai vari QE.

In questo modo si potranno stabilizzare le performance oltre che a cercare di generare rendimento. Qualche esempio include cartolarizzazioni di crediti societari, unconstrained bond, quote di fondi di private equity, veicoli immobiliari e fondi alternativi.”

 

 

 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.