Protagonisti - Banfi: tutela del patrimonio per vincere la sfida MiFid2 - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Protagonisti - Banfi: tutela del patrimonio per vincere la sfida MiFid2

Protagonisti - Banfi: tutela del patrimonio per vincere la sfida MiFid2

                                                      DOMANDA

La MiFid 2, in vigore dal 3 gennaio 2018, si propone di portare una maggiore trasparenza dei costi e una maggiore protezione degli investitori. Dal vostro punto di vista, quali sono gli effetti di questa normativa sul vostro rapporto con la clientela e quali impatti sulla gamma di strumenti da poter proporre?

                                                          _ _ _

                                               L'INTERVENTO

di Davide Banfi (in foto), consulente finanziario di Varese

MiFid2 rappresenta, secondo il mio punto di vista, una straordinaria opportunità di crescita per tutto il settore della consulenza finanziaria.

La normativa imporrà sempre maggior trasparenza con l'obiettivo primario di tutelare il cliente. Questo permetterà ai clienti di essere sempre più consapevoli dei costi relativi ai prodotti e ai servizi di consulenza e saranno, pertanto, disposti a sostenerli solo se il professionista riuscirà a far percepire loro il proprio valore aggiunto.

A tutto ciò conseguirà, con ogni probabilità, una riduzione dei margini che verrà, però, ampiamente compensata dalle maggiori quote di mercato che i più preparati riusciranno ad acquisire.

A lungo andare saranno, quindi, premiati quei consulenti capaci di inserire al centro della propria attività la persona, aiutandola a costruire una pianificazione finanziaria basata sui propri obiettivi.

Strategico sarà a mio avviso, non limitarsi solo alla gestione dei propri risparmi, ma addentrarsi anche nel merito della tutela del patrimonio e del capitale umano.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.