Private banker, i salari e le clausole offerti dalle banche italiane - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Private banker, i salari e le clausole offerti dalle banche italiane

Private banker, i salari e le clausole offerti dalle banche italiane

A differenza dei consulenti finanziari, come è noto, i private banker possono essere anche dipendenti delle banche, con una retribuzione fissa e una parte variabile che può anche raddoppiare lo stipendio.

Il fisso varia oggi dai 46mila euro lordi di un junior banker (primo gradino della carriera, seguito dalle qualifiche di private banker, senior banker, team manager e area manager) fino ai 250mila di un responsabile di area, secondo l'analisi di Magstat riportata da Il Sole 24 Ore.

E anche il variabile può variare di molto: dai 100mila euro annui di un junior banker ai 500mila lordi di un area manager, anche se in realtà non esiste un limite ai premi.

Patti di non concorrenza (da uno a due anni) e di stabilità (impegno a non lasciare la banca per un periodo tra i due e i cinque anni) sono ancora le clausole vincolanti più spesso richieste in cambio dagli istituti. 

 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.