Pillole di finanza – In attesa del rialzo dei tassi della Fed - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Pillole di finanza – In attesa del rialzo dei tassi della Fed

Un Mario Draghi sereno e accomodante sia sui tassi di interesse che sugli acquisti di titoli dà ulteriore fiducia ai mercati azionari europei che archiviano l'ultima ottava in lieve rialzo.

Bene Milano e gli altri indici mondiali con lo S&P500 che nella seduta di mercoledì segna un nuovo record, confortato da dati economici sempre molto positivi.

Si indebolisce il dollaro che sfiora 1,07 nei confronti dell'euro a causa del dato sui salari al di sotto delle attese, ma è soprattutto il petrolio (48,40 dollari al barile) che, chiudendo la peggior settimana da novembre 2016 desta qualche preoccupazione fra gli investitori. Sempre molto basso a 11,68 l'indice della volatilità mentre lo spread Btp-Bund sale a 188 punti e vede i due decennali continuare a salire nei rendimenti.

Mercoledì sarà la volta della Fed a pronunciarsi sui tassi e qui il rialzo appare sicuro visto anche l'andamento dei dati sul mondo del lavoro.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.