Per H2O AM le preoccupazioni sulle elezioni francesi sono un film già visto - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Per H2O AM le preoccupazioni sulle elezioni francesi sono un film già visto

Per H2O AM le preoccupazioni sulle elezioni francesi sono un film già visto

Ciò che importa per i mercati è l’incertezza creatasi intorno all’evento, non l’esito finale dell’evento stesso. Riguardo alle elezioni francesi, secondo Matthieu Genessay, client portfolio manager di H2O, si ripeterà la stessa storia già vista con Brexit e l’elezione di Donald Trump, senza però arrivare alla vittoria del candidato anti-sistema, in questo caso Marine Le Pen.  

“Il mercato tende a essere iperprotettivo per il semplice fatto che non vuole affrontare gli eventi all'orizzonte, indipendentemente dall'esito finale di questi eventi”, commenta il portfolio manager della casa di gestione guidata dallo star manager Bruno Crastes.

Se potessero parlare i mercati direbbero che al momento “non si vogliono esporre su asset correlati a mercati europei come l’obbligazionario italiano, portoghese o greco”. In occasione di un evento politico come la corsa all’Eliseo, aggiunge Genessay, il rischio è di solito prezzato dando il 90% di possibilità in più all'esito negativo. Questo, nonostante la maggioranza dei sondaggi dia poche probabilità a una vittoria della candidata del Front National.

Secondo Genessay, gestire la volatilità è diventata la priorità per molti portfolio manager, una necessità che ha in qualche modo neutralizzato la vera nozione di investimento.

“Gli investitori non hanno altra scelta se non ridurre il rischio e fare hedging e proteggere il portafoglio in vista di eventi binari come questo indipendentemente dal vero rischio e dalle potenziali opportunità che potrebbe innescare”.

In uno scenario di questo genere le valutazioni degli asset, le prestazioni potenziali e le considerazioni macro-economiche passano in secondo piano.  

Una protezione basata sulle tempistiche delle elezioni – cioè vendere asset europei il giorno o la settimana prima del voto – “non funzionerà”.

“Per fare un esempio, molti trader e operatori di mercato si ‘proteggeranno’ comprando materie prime e altri beni rifugio. Secondo noi una mossa del genere potrebbe aumentare significativamente il rischio in portafoglio in quanto crediamo che il vero rischio a cui sono esposti i mercati non risiede in Europa, ma in Cina”.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.

Gestori

Bruno Crastes
Bruno Crastes
1/136 di Globale (Performance su un periodo di 3 anni) Ritorno medio: 78,69%
Eventi
  • Venezia in cartolina: le foto di Citywire Italia 2017

    Venezia in cartolina: le foto di Citywire Italia 2017

  • Citywire Italia 2016

    Citywire Italia 2016

  • Citywire Italia 2016

    Citywire Italia 2016

  • Citywire Consulenza Evoluta 2016

    Citywire Consulenza Evoluta 2016

  • Citywire Consulenza Evoluta 2016

    Citywire Consulenza Evoluta 2016

  • Citywire Milano 2016

    Citywire Milano 2016

  • Citywire Milano 2016

    Citywire Milano 2016

  • Venezia in cartolina: le (altre) foto di Citywire Italia 2017

    Venezia in cartolina: le (altre) foto di Citywire Italia 2017

  • Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

    Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

  • Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

    Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

  • Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

    Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

  • Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

    Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

  • Potter e Jensen, la Fed sbarca all’ITForum di Rimini

    Potter e Jensen, la Fed sbarca all’ITForum di Rimini

  • Consultique & Friends dopo Milano e Treviso si sposta al sud

    Consultique & Friends dopo Milano e Treviso si sposta al sud

  • Citywire al sesto forum nazionale Ascosim

    Citywire al sesto forum nazionale Ascosim

  • Salone del Risparmio, i 7 percorsi tematici del 2016

    Salone del Risparmio, i 7 percorsi tematici del 2016

  • BlackRock, nuove piattaforme e scenari di investimento all’Investment Forum 2016

    BlackRock, nuove piattaforme e scenari di investimento all’Investment Forum 2016

  • Delegati a Citywire Milano 2015

    Delegati a Citywire Milano 2015