Nuovi prodotti, dopo il successo dei Pir si avvicina il varo dei Cir - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Nuovi prodotti, dopo il successo dei Pir si avvicina il varo dei Cir

Nuovi prodotti, dopo il successo dei Pir si avvicina il varo dei Cir

Dopo il successo dei Pir, il ministero dell'Economia potrebbe varare già nella prossima legge di Stabilità i Cir: i Conti Individuali di Risparmio, investimenti obbligazionari sovrani da 30mila a 900mila euro all'anno, rivolti a persone fisiche residenti in Italia, del tutto esentasse; con l'unico costo dei costi di gestione (non superiore allo 0,15% del valore del Cir).

I nuovi prodotti, che potranno essere offerti da tutti gli intermediari abilitati, hanno l'obiettivo primario di incanale parte del risparmio privato di cui è forte l'Italia sul debito pubblico, portando un aiuto epocale a quello che è lo storico punto debole del Paese.

I vantaggi sono chiari per entrambe le parti contraenti, come ricorda Milano Finanza: per i privati l'esenzione fiscale su un bene impignorabile e insequestrabile, dotato di credito d'imposta del 3,5% all'ingresso e di riscatto netto, e istituibile mediante conferimento del Tfr; per lo Stato il già menzionato dirottamento del risparmio privato sui titoli di debito pubblico, abbassando lo spread e limitando le manipolazioni del mercato.

I Conti Individuali di Risparmio devono infatti rispettare alcune chiare regole: vanno tenuti fino alla scadenza, non possono essere prestati o dati in garanzia e, soprattutto, vietano ai gestori di prendere posizioni short contro il debito pubblico italiano.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.