Natixis, sbarcano in Italia i fondi alternativi H2O del gestore AAA Bruno Crastes - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Natixis, sbarcano in Italia i fondi alternativi H2O del gestore AAA Bruno Crastes

Natixis, sbarcano in Italia i fondi alternativi H2O del gestore AAA Bruno Crastes

H2O Asset Management, società di Natixis Global Asset Management specializzata nel mercato globale obbligazionario e nella gestione global macro multi-strategy, ha lanciato sul mercato italiano quattro nuovi fondi UCITS a metà tra investimenti tradizionali e alternativi.

I quattro nuovi fondi di H2O sono:

Identikit dei fondi

H2O si caratterizza per uno stile di gestione di tipo value, unito a un approccio discrezionale top-down con arbitraggi (lunghi e corti) direzionali e relative value.

I fondi H2O AdagioH2O AllegroH2O MultiBonds possono investire in obbligazioni sovrane investment grade, nell’high yield e nei mercati valutari.

Il fondo H2O MultiStrategies può investire nell’intero spettro obbligazionario e valutario e al contempo può avere un’esposizione anche sui mercati azionari.

All’interno di ognuna di queste asset class, i quattro prodotti possono investire sia sui mercati sviluppati, sia emergenti.

Bruno Crastes (nella foto), CEO di H2O e gestore dal rating Citywire AAA, afferma: “Nell’attuale contesto dei tassi d’interesse, H2O è posizionata perfettamente per poter beneficiare delle strategie alpha e absolute return.

La società unisce la trasparenza e la liquidità dei grandi asset manager con le performance delle società di gestione alternative più piccole e più agili. La registrazione dei fondi di H2O in Italia offre agli investitori italiani la possibilità di aggiungere ai loro portafogli strategie nuove e non tradizionali”.

Antonio Bottillo, responsabile capo per l’Italia di Natixis GAM, spiega: “I prodotti H2O offrono agli investitori l’accesso a strategie absolute return all’interno di fondi trasparenti, con liquidità giornaliera e con un attento controllo del rischio.

In uno scenario di mercato ancora incerto e volatile, la costruzione di portafogli più robusti necessita di un nuovo approccio al rischio che prenda in considerazione strategie non tradizionali, capaci di aumentare la diversificazione e di aggiungere fonti di rendimento non correlate”.

La società: H2O

H2O AM, fondata nel 2010 da Bruno Crastes assieme a un team di specialisti global macro ed esperti sulle obbligazioni internazionali, è guidata dallo stesso Crastes assieme a Vincent Chailley, e gestisce un patrimonio di 5,4 miliardi di euro (dato al 31 ottobre 2014).

Il team di gestione della società, che lavora insieme da oltre dieci anni, si caratterizza per un processo di investimento guidato da forti convinzioni sull’outlook macroeconomico e sulle strategie di mercato.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.