Mps, la nazionalizzazione piace. Equita e Banca Imi positive sulla semestrale presentata dal Monte - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Mps, la nazionalizzazione piace. Equita e Banca Imi positive sulla semestrale presentata dal Monte

Mps, la nazionalizzazione piace. Equita e Banca Imi positive sulla semestrale presentata dal Monte

 "Malgrado il margine di interesse in calo del 2,5% su base trimestrale, le commissioni cresciute meno del previsto e accantonamenti a perdite superiori alle stime, la perdita riportata venerdì da Banca Mps per il secondo trimestre 2017 (3,2 mld di euro, ndr) è stata migliore del previsto grazie alla plusvalenza da 530 milioni di euro sulla vendita del merchant acquiring delle carte di credito".

Con queste parole gli analisti di Equita si sono detti ottimisti sulla situazione del Monte dei Paschi di Siena, sottolineando anche il migliormaneto della raccolta spinto dal recupero dei depositi aumentati di 3,8 miliardi di euro (in aumento di 9,4 miliardi da inizio anno).

Dello stesso avviso gli analisti di Banca Imi che evidenziano "il buon dato del Cet 1 (15,4% grazie all'intervento dello Stato) e il mix di fonti di finanziamento, nonostante la componente corporate sia ancora piuttosto costosa e volatile".

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.