Megale (Progetica): Le 3 cause della consulenza finanziaria scorretta - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Megale (Progetica): Le 3 cause della consulenza finanziaria scorretta

1 Comment
Megale (Progetica): Le 3 cause della consulenza finanziaria scorretta

La consulenza finanziaria scorretta è generata da almeno 3 cause che interagiscono tra loro. Secondo il presidente di Progetica, Gaetano Megale, le cause e le responsabilità dei comportamenti consulenziali irregolari sono facilmente identificabili.

In un intervento scritto sul proprio profilo Linkedin, il presidente della società specializzata nell’educazione e nella pianificazione finanziaria spiega che la prima causa “è il grado di sviluppo del ragionamento etico del consulente. La seconda è il contesto, normativo o quello relativo alla situazione specifica entro la quale si eroga la consulenza. E la terza è la tipologia di clima organizzativo etico dell’organizzazione di appartenenza del consulente”.

Nell’industria, invece, è diffusa l’abitudine di sottrarsi alle proprie colpe, di disimpegnarsi moralmente e “dislocare” le proprie responsabilità: “Ad esempio, per quanto riguarda gli Intermediari vengono additati, di volta in volta, i dirigenti apicali o quelli intermedi quali responsabili nell’orientare o costringere gli operatori ad attuare pratiche commerciali scorrette. O vengono chiamati in causa gli operatori e i consulenti per una loro insufficiente preparazione e/o perché perseguono il proprio interesse, a scapito di quello del cliente. Anche le autorità di controllo sono diventate un “bersaglio facile”, contestando loro una insufficiente vigilanza. E viene persino attribuita ai clienti una qualche responsabilità per le loro richieste irragionevoli, per la scarsa educazione finanziaria e un basso livello di impegno nelle decisioni finanziarie”, scrive Megale.

Un vizio insomma, più che un’abitudine: “Se si vuole realmente migliorare la situazione, è necessario analizzare le modalità di formazione del giudizio e del comportamento immorale ed agire su tutte le sue cause. E per questo motivo, nessuno dovrebbe sottrarsi alla propria responsabilità di ruolo nel generare questi fenomeni”, conclude il numero di Progetica. 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.
Cover Stars

Salvatore Gaziano (SoldiExpert), questo non è un Paese per cf indipendenti

Salvatore Gaziano (SoldiExpert), questo non è un Paese per cf indipendenti

Salvatore Gaziano, prima di essere un consulente indipendente, è un innovatore. Nella sua “vita precedente” è stato un giornalista che ha lavorato per importanti testate finanziarie (che oggi non ci sono più) proprio negli anni del boom dei mercati.

Continua a leggere
Citywire Italia on Twitter