Mediobanca PB assume quattro nuovi private banker di alto profilo - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Mediobanca PB assume quattro nuovi private banker di alto profilo

Mediobanca PB assume quattro nuovi private banker di alto profilo

Mediobanca Private Banking raggiunge quota 87 private banker, con il reclutamento di quattro nuovi professionisti.

A partire da marzo 2018 passano così a otto gli ingressi nella struttura guidata da Angelo Viganò (in foto), in linea con l'obiettivo di 30 nuove figure entro il 2020.

Nello specifico sono appena entrati i private banker Emanuele Frigerio, Marco Lamberti, Francesco Scollo e Marco Travia.

Emanuele Frigerio proviene dalla sede londinese di Citigroup, dopo 20 anni nella società, dove attualmente ricopriva il ruolo di Investment Counsellor per i clienti italiani, con servizi dedicati alla clientela Ultra High Net Worth e Family Offices.

Marco Lamberti proviene dalla divisione Private Bank di Citi, dove dal 2013 si è occupato della clientela UHNW con un particolare focus sulle gestioni patrimoniali dei Founding Partner nel mondo del Private Equity. Banker dal profilo internazionale, in precedenza ha lavorato per Falcon Money Management a Londra e per Bolsa de Barcelona  rispettivamente come Equity Research Analyst e come Equity Trader.

Francesco Scollo, prima di approdare in Mediobanca Private Banking, ha lavorato per 12 anni presso la divisione Private di Credit Suisse in Italia. Dopo aver iniziato la carriera nel mondo dell’intermediazione, in cui può vantare l’esperienza presso la Direzione Finanza del Banco Ambrosiano Veneto, è passato al settore del Private Banking. In questo campo ha lavorato presso il Banco Ambrosiano Veneto, Banca MPS Private Banking, Banca Steinhauslin e IntesaBci Private Banking. 

Marco Travia entra in Mediobanca Private Banking dopo una precedente esperienza presso la sede londinese di JP Morgan come specialista per gli Investimenti Alternativi, affiancando la clientela private nella costruzione di portafogli di private equity, private debt e UCITS alternativi. Con una carriera ultradecennale trascorsa all’estero ha lavorato per realtà internazionali come Cheyne Capital e Permal Group ricoprendo diversi incarichi negli Investimenti Alternativi.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.