L'estate del consulente - Favalli: il modello valoriale dietro la consulenza - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

L'estate del consulente - Favalli: il modello valoriale dietro la consulenza

L'estate del consulente - Favalli: il modello valoriale dietro la consulenza

 di Filippo Favalli, consulente finanziario

Si vede bene solo con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.(Antoine de Saint-Exupéry)

Mi sta a cuore. Credo sia questo il fulcro del mio essere consulente finanziario e di come voglio essere percepito da chi mi dà la sua fiducia. Credo sia parte del mio carattere, non riesco ad estraniarmi rispetto alle vicissitudini finanziarie delle persone che mi affidano i loro risparmi e di conseguenza una parte importante della loro vita. Mi occupo e mi preoccupo per le loro scelte in modo da sbagliare il meno possibile.

Per fare con il cuore il mio lavoro, per svolgere con passione il mio compito torno per un attimo alle origini e al significato della parola consulente: “colui che assiste con il consiglio”. Per essere utile a chi si affida a me, cerco con l’esempio e la parola, strumenti principi di ogni consulente, di ispirare l’azione del mio assistito con dei buoni consigli.

In particolare, per mettere al centro, al cuore, la persona, il mio modello di lavoro si fonda su queste azioni:

-Proteggere: per prima cosa mi preoccupo di mettere in sicurezza la famiglia e/o l’impresa del mio assistito, predisponendo o sistemando le coperture assicurative e mutualistiche, separando il patrimonio dell’impresa da quello della famiglia, proteggendo dall’aggressione di terzi il patrimonio;

-Far emergere gli obiettivi: metto ordine, individuando gli obiettivi di risparmio “core” della famiglia;

-Orientare al lungo periodo: amplio la visione a scelte di ampio respiro, non legate al momentum di mercato o alla contingenza di breve termine;

-Diversificare: costruisco un ambiente finanziario privo di rischio specifico;

-Confinare l’emotività: insegno a migliorare il proprio autocontrollo anche utilizzando strategie di investimento atte a confinare l’emotività a livelli sopportabili;

-Indirizzare al risparmio: suggerisco l’allocazione di risparmio ricorrente per segmenti di rischio coerenti con l’orizzonte temporale degli obbiettivi.

Azioni concrete, perché ogni rapporto ha bisogno di parole, di sentimenti, ma anche di gesti e di azioni che producano nel tempo frutti abbondanti. Alcune di queste azioni non saranno forse comprese subito, ci si potrà anche scontrare, ma fidatevi del cuore…

“Ciò che il cuore conosce oggi, la testa comprenderà domani”. (Seneca)

-------

Filippo Favalli, consulente finanziario per passione da quasi venti anni, ha avuto la possibilità e la fortuna di poter lavorare sempre nel mondo della finanza.

Dopo gli studi in economia all’Università di Verona e tredici anni di esperienza presso un Istituto bancario di livello nazionale, ha deciso di mettere le sue competenze al servizio diretto della clientela, per proteggerne e valorizzarne il patrimonio.

La scelta di passare alla libera professione è stata ponderata a lungo e valutata nel miglior interesse delle persone che lo hanno sempre seguito con fiducia. Libertà di scelta e massima convenienza per i clienti sono stati i punti fermi nella suaricerca. 

Crede fermamente in questo metodo, “dieci comandamenti” per l’investitore intelligente, maturati in quasi venticinque di esperienza sui mercati prima come investitore privato, poi come consulente finanziario:

1.      “Prima regola: non perdere denaro” (W. Buffett)

2.      “Seconda regola: ricorda la regola n.1” (W. Buffett)

3.      Diversifica gli investimenti

4.      Pianifica nel lungo termine accumuli in capitale di rischio (azioni)

5.      Utilizza strategie di investimento che non creino ansia

6.      Non fare trading speculativo

7.      Non scommettere, nessuno conosce da che parte andrà il mercato nel breve termine

8.      Il tempo è la componente più potente di un investimento

9.      Paga il giusto, non sprecare niente

10.  Investi per migliorare il tuo mondo e quello degli altri. 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.