L'estate del consulente - Come riconoscere una bolla speculativa? - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

L'estate del consulente - Come riconoscere una bolla speculativa?

L'estate del consulente - Come riconoscere una bolla speculativa?

 di Michele Bartolini, consulente finanziario

Le grandi crisi nel mondo economico finanziario sono determinate dallo scoppio di quelle che vengono definite bolle speculative. Come non ricordare la crescita eccessiva dei prezzi degli immobili negli Stati Uniti che ha portato all’attuale crisi finanziaria. E i Bitcoin e le criptovalute? Sono in bolla speculativa?

Nascita:
Una bolla speculativa si origina da un evento economico innovativo in forte discontinuità con il passato.

Tutte le bolle hanno tutte un andamento simile, e sono caratterizzate da 4 principali fasi:
-Accumulazione: i primi acquisti sono effettuati dagli investitori più lungimiranti;
-Consapevolezza: gli acquisti vengono effettuati da gran parte degli investitori istituzionali determinando un primo sensibile rialzo delle quotazioni;
-Frenesia: gli investitori marginali entrano nel mercato sulla base di notizie fornite dai media e spinti dai facili guadagni dalla certezza che i prezzi saliranno all’infinito;
-Scoppio: dopo i primi ribassi la paura inizia a prevalere sull’avidità, con i prezzi che ritornano ai valori medi.

Caratteristiche:
Tre sono le caratteristiche di ogni bolla speculativa:
-Discordanza di opinioni tra gli investitori: alcuni ne apprezzano le potenzialità altri reputano che sia destinato al fallimento;
-Incremento dei volumi negoziati: porta ad un aumento considerevole delle transazioni in un certo periodo di tempo;
-Perdita del contatto con la realtà: quando i prezzi iniziano ad essere un multiplo del valore reale del bene di riferimento;

Cosa Fare:
-Diffidare delle crescite troppo violente: cercare di capire se ci si trova difronte ad una nuova era che giustifica la forte crescita delle quotazioni;
-Considerare gli andamenti storici dei prezzi: possono essere una valida guida per avere una idea prospettica dell’evoluzione futura.

Le parole di Warren Buffet, uno dei più grandi investitori al mondo ci possono essere di grande aiuto:
“Ti dirò come diventare ricco. Abbi paura quando gli altri sono avidi, sii avido quando gli altri hanno paura”.

-----------

Michele Bartolini, consulente finanziario di una delle più importanti banche d’investimento italiane, svolge la sua attività da più di 15 anni nel cuore verde d’Italia, l’Umbria.

Sposato con Marta, ha due figli: Giorgia e Giulio.

Dal 2014 ha creato il blog “La finanza in semplici parole” per aumentare il livello di educazione finanziaria. Amante dei libri, ha ideato “Letture per le tue finanze”, rubrica in cui mostra delle brevi video-recensioni su libri di economia e finanza, visibili sul sito www.michelebartolini.it, il canale YouTube “Michele Bartolini” e a breve sulla pagina Facebook “La finanza in semplici parole”.

Nel 2018 ha pubblicato il mio primo libro “Se non ti preoccupi dell’economia, Lei si occuperà di te. Come capirla in 400 aforismi”, raccolta di citazioni finanziarie per capire meglio il denaro e il nostro rapporto con esso.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.