Le pagelle di Citywire: i migliori gestori di aprile - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Le pagelle di Citywire: i migliori gestori di aprile

1 Comment
Le pagelle di Citywire: i migliori gestori di aprile

Azionario tematico tecnologico, azionario asiatico e bond convertibili globali. Quando i migliori gestori del mese appartengono a tre settori con caratteristiche molto diverse tra loro, vuol dire che le performance afferiscono più alla destrezza dei fund manager attivi che all’andamento di una specifica asset class sul mercato.

È il caso della prima rassegna dei Citywire Ratings del mese, in cui vi presentiamo i gestori che ad aprile 2017 sono passati dal rating AA al massimo rating Citywire, l’ambitissima tripla A.

Il terzetto è identificato sulla base del Citywire Manager Ratio, l’indicatore proprietario di Citywire che rispecchia la sovraperformance in termini di rendimento corretto per il rischio conseguita dal gestore rispetto all’indice di riferimento dei suoi fondi. Ecco chi sono.

3. Marc Basselier

Fondo: AXA WF Framlington Global Convertibles

Rendimento a tre anni (31/03/2014 - 31/03/2017): 13,7%

Rendimento medio di categoria: 7,4%

Citywire Manager Ratio: 0,930619

Marc Basselier apre questa rassegna ed è il gestore dal terzo maggior manager ratio passato al massimo rating Citywire dalla doppia nel mese di aprile 2017. Basselier gestisce il fondo convertibile globale da 708,79 milioni di euro AXA WF Framlington Global Convertibles (dati al 31 marzo; fonte: factsheet ufficiale).

L’asset allocation del comparto si distingue per un sovrappeso del segmento equity e mixed equity, che assieme costituiscono il 57,3% del portafoglio. A livello geografico, Basselier mostra una propensione per le convertibili statunitensi (33%), tedesche (12,45%) e giapponesi (10%).

A livello settoriale, le scelte del gestore prediligono il settore IT (18,4%), dei beni di consumo secondario (13,3%) e le emissioni di convertibili da parte delle società finanziarie (12,77%).

2. Emily Dong

Fondo: BGF Asian Growth Leaders

Rendimento a tre anni (31/03/2014 - 31/03/2017): 72%

Rendimento medio di categoria: 41,7%

Citywire Manager Ratio: 1,128541

Emily Dong cogestisce (assieme a Andrew Swan) il fondo azionario emergente growth da 1,78 miliardi di dollari BGF Asian Growth Leaders (dati al 28 febbraio; fonte: factsheet ufficiale). Il benchmark del fondo, gestito prediligendo titoli di società votate alla crescita, è l’MSCI All Country Asia ex Japan.

Le principali partecipazioni del fondo sono Samsung (7,28%) Tencent (5,52%) e AIA GROUP (5,10%). I principali sovrappesi settoriali rispetto all’indice sono nelle aziende produttrici di beni discrezionali (12,3% vs 9,5% del benchmark), nei titoli industriali (11% vs 8%), nelle società di materiali (10% vs 4,7%) e nei produttori energetici (9% vs 4,3%).

L’allocazione cinese del fondo è in linea con il benchmark (31,6% vs 31,3%). A livello geografico, il fondo gestito da Emily Dong si distingue invece per un sottopeso in Hong Kong (9,8% vs 12,5%) e per forti sovrappesi in Indonesia (7,6% vs 3%) e Filippine (3% vs 1,3%).

Il fondo ha un buffer di liquidità/cash pari al 4,1% del portafoglio.

1. Peter Lingen

Fondo: Pictet Robotics

Rendimento a un anno (31/03/2016 - 31/03/2017 – Nota: il fondo non ha ancora al suo attivo un track record di tre anni): 39,1%

Rendimento medio di categoria (a un anno): 18,4%

Citywire Manager Ratio: 1,161753

Il gestore ex AA che ha fatto il salto più alto in termini di manager ratio nel mese di aprile ottenendo il massimo rating Citywire è Peter Lingen, che per Pictet gestisce il fondo azionario tematico Pictet Robotics. che investendo principalmente in titoli di società che contribuiscono alla catena di valore nella robotica e nelle tecnologie.

Il primo trimestre del 2017 è stato molto positivo per il comparto, che ha chiuso in rialzo di circa il 13,8% sovraperformando l’MSCI World, in rialzo di circa il 6,4% su base trimestrale. “Tutti e tre i principali segmenti hanno offerto un contributo significativo alla performance”, scrive il gestore nel commento di fine marzo all’andamento del fondo. “Nell’ambito delle tecnologie abilitanti si sono distinte KLA Tencor, Cadence Design Systems, Keyence e Cognex trainate da buoni risultati di bilancio”.

Anche il settore dell’automazione industriale ha spinto le performance, e diverse posizioni consistenti hanno sostenuto il portafoglio. “Tra queste rientrano Fanuc, Yaskawa Electric e Siemens. Nell’ambito delle applicazioni per consumi e servizi, la robotica per la sanità è andata ancora una volta molto bene, trainata da Intuitive Surgical. Il titolo migliore del trimestre è stato Mobileye, che ha ricevuto un’offerta di acquisizione da parte di Intel a un premio di circa il 40%”.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.

Gestori

Marc Basselier
Marc Basselier
2/44 di Convertibili Globale (Performance su un periodo di 3 anni) Ritorno medio: 14,31%
Peter Lingen
Peter Lingen
3/32 di Temi globali (Performance su un periodo di 1 anno) Ritorno medio: 21,31%
Emily Dong
Emily Dong
3/88 di Asia Pacifico escluso Giappone (Performance su un periodo di 3 anni) Ritorno medio: 57,88%
Eventi
  • Citywire Venice 2017

    Citywire Venice 2017

  • Citywire Italia 2016

    Citywire Italia 2016

  • Citywire Italia 2016

    Citywire Italia 2016

  • Citywire Consulenza Evoluta 2016

    Citywire Consulenza Evoluta 2016

  • Citywire Consulenza Evoluta 2016

    Citywire Consulenza Evoluta 2016

  • Citywire Milano 2016

    Citywire Milano 2016

  • Citywire Milano 2016

    Citywire Milano 2016

  • Post-Brexit: come la pensano i wealth manager scozzesi

    Post-Brexit: come la pensano i wealth manager scozzesi

  • Venezia in cartolina: le (altre) foto di Citywire Italia 2017

    Venezia in cartolina: le (altre) foto di Citywire Italia 2017

  • Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

    Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

  • Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

    Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

  • Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

    Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

  • Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

    Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

  • Potter e Jensen, la Fed sbarca all’ITForum di Rimini

    Potter e Jensen, la Fed sbarca all’ITForum di Rimini

  • Consultique & Friends dopo Milano e Treviso si sposta al sud

    Consultique & Friends dopo Milano e Treviso si sposta al sud

  • Citywire al sesto forum nazionale Ascosim

    Citywire al sesto forum nazionale Ascosim

  • Salone del Risparmio, i 7 percorsi tematici del 2016

    Salone del Risparmio, i 7 percorsi tematici del 2016

  • BlackRock, nuove piattaforme e scenari di investimento all’Investment Forum 2016

    BlackRock, nuove piattaforme e scenari di investimento all’Investment Forum 2016