L'angolo del consulente - Bond: strategie anti tassi - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

L'angolo del consulente - Bond: strategie anti tassi

1 Comment
L'angolo del consulente - Bond: strategie anti tassi

Che i tassi aumenteranno è ormai una certezza, ma non significa necessariamente una débacle per i tutti i bond: l’impatto del costo del denaro   sul prezzo delle obbligazioni varia molto a seconda di diverse variabili, vediamo quali per fare le scelte migliori.

La regola generale per difendersi in questa situazione è scegliere fondi che siano in grado di modificare la duration: in parole povere poichè l’elasticità -cioè la “reazione ribassita” di un titolo -dipende da un mix di vita residua e flusso cedolare, duration appunto, è possibile con le coperture adatte abbreviarla o addirittura renderla negativa.

Un fondo con queste caratteristiche ha gli strumenti adatti per difendersi in modo efficiente in questo contesto insidioso per le obbligazioni tradizionali, soprattutto con vita residua lunga, più sensibili ad un rialzo dei tassi.

Nella scelta della componente a basso rischio dei portafogli è molto importante anche la tipologia di obbligazioni: quelle a tasso variabile o collegate all’inflazione sono da preferire, ma anche le convertibili possono avere spazio.

Geograficamente da preferire Paesi non colpiti dal rialzo dei tassi, penso agli Emergenti, mi affiderei ad un ottimo gestore in grado di fare le scelte migliori, e a fondi flessibili che possano spaziare tra hard e local currency.

Riassumendo: da evitare le obbligazioni di tipo tradizionale soprattutto gli 0 coupon e le scadenze lontane, via libera ai fondi che possono shortare duration, ai tassi variabili (floating rate), alle convertibili e ai bond dei paesi Emergenti, il tutto ben selezionato da gestori esperti.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.