La Consob sospende un ex cf di Banca Leonardo per appropriazione indebita - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

La Consob sospende un ex cf di Banca Leonardo per appropriazione indebita

La Consob sospende un ex cf di Banca Leonardo per appropriazione indebita

La Consob ha sospeso per sessanta giorni un ex consulente di Banca Leonardo. Si tratta di Ivan Mingolla, iscritto all’Albo dal 2011, che, secondo quanto riporta la delibera in cui l’authority ha ricostruito la sua vicenda, avrebbe commesso diverse violazioni ai danni dei propri clienti, nove per la precisione:

al consulente viene infatti contestata “l’acquisizione di somme di pertinenza dei clienti; la disposizione di operazioni senza la preventiva autorizzazione dei clienti; la contraffazione della firma dei clienti; la realizzazione e la consegna ai clienti di rendicontazioni non rispondenti al vero; la mancata esecuzione di operazioni di investimento preventivamente concordate con i clienti; la mancata consegna ai clienti della documentazione contrattuale; l’accettazione di mezzi di pagamento con caratteristiche difformi da quelle previste dalla relativa normativa”.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.