La Consob ha sospeso un consulente finanziario di Modena - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

La Consob ha sospeso un consulente finanziario di Modena

La Consob ha sospeso un consulente finanziario di Modena

La Consob ha sospeso per un anno un consulente finanziario di Modena. Si tratta di Massimo Seghedoni, iscritto all’Albo dal 1999.

Secondo quanto riporta la delibera dell’Autorità di vigilanza (consultabile qui), il professionista sarebbe imputato in un procedimento penale. In quanto tale, la Consob ha ritenuto necessario procedere con il provvedimento di temporaneo allontanamento dall’esercizio dall’attività di consulente finanziario.

Leggendo il documento dell’Authority, non risulta chiaro quali sarebbero le irregolarità commesse da Seghedoni. Tuttavia, la delibera menziona “la numerosità (almeno 144 clienti) dei clienti coinvolti e la significatività (complessivamente stimata in 5 milioni di euro) degli importi investiti; in proposito, il sig. Seghedoni avrebbe sfruttato la qualifica formale di consulente finanziario iscritto all'Albo, ingenerando nella clientela l'affidamento in merito alla regolarità degli investimenti (sulla modulistica contrattuale compariva, infatti, il timbro "Massimo Seghedoni, Promotore Finanziario Delibera n. 12198 del 17/11/99") e, più in generale, sfruttato l'expertise maturata in tanti anni di attività (dal 2000 al 2014 presso svariati intermediari) per finalità criminose”. 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.