Exane Derivatives lancia il nuovo certificate Batterie & Rivoluzione elettrica, puntando su quelle che ritiene essere le società che trarranno maggiore beneficio dalle sfide della rivoluzione elettrica di questi anni e dalle dinamiche sul lungo periodo.

Tre gli assi principali su cui poggia la nuova soluzione di investimento: i produttori di batterie di rete e di batterie per i veicoli elettrici, i fornitori di materie prime necessarie per la creazione delle batterie (in primis cobalto, rame e grafite), e l'aggiornamento delle infrastrutture per la distribuzione di elettricità (un mercato da 900 miliardi di dollari entro il 2030).