Crédit Agricole quantifica l'acquisto di CariCesena, Rimini e San Miniato - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Crédit Agricole quantifica l'acquisto di CariCesena, Rimini e San Miniato

Crédit Agricole quantifica l'acquisto di CariCesena, Rimini e San Miniato

Il Crédit Agricole è prossimo all’acquisto (per oltre il 90%) delle Casse di Risparmio di Cesena, Rimini e San Miniato. L’amministratore delegato italiano Giampiero Maioli avrebbe avuto ieri il nulla osta di Parigi e sembra favorevole anche il Fondo interbancario di tutela dei depositi.

L’offerta da parte del gruppo francese, presente in Italia tramite Cariparma, Friuliandria e Carispezia e attraverso la sgr Amundi (ora proprietaria di Pioneer), dovrebbe essere intorno ai 150 milioni di euro; un prezzo simbolico (un euro per Rimini e San Miniato) per le tre banche in attesa di un acquirente dopo la ripatrimonializzazione da 280 milioni su Cesena.  

Prima della cessione il Fondo interbancario procederebbe inoltre a una maxi-cartolarizzazione, al fine di eliminare la maggior parte di crediti deteriorati dei tre istituti.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.