Consob, “cartellino rosso” per un cf di Modena - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Consob, “cartellino rosso” per un cf di Modena

Consob, “cartellino rosso” per un cf di Modena

Dopo quello giallo, non si è fatto attendere molto il “cartellino rosso”. La Consob ha infatti radiato un consulente finanziario che a marzo di quest’anno era stato sospeso per un periodo di sessanta giorni.

Si tratta di Alessandro Ansaloni, ex professionista anche di Finanza & Futuro e Azimut, iscritto all’Albo dal 1999. Tra dicembre 2015 e febbraio 2017, si legge nella delibera che riporta il suo caso, l’Autorità di vigilanza ha ricevuto note in cui sono state segnalate “gravi irregolarità” a carico di Ansaloni. Note che di fatto corroboravano segnalazioni precedenti, poiché, come già riportato a marzo, il consulente, tra il 2013 e il 2015 era stato perfino segnalato dalla Banca d’Italia.

Dalle indagini della Consob, è infatti emerso che Ansaloni avrebbe distratto la disponibilità di somme di denaro di pertinenza di clienti e fornito false informazioni a quest’ultimi. L’authority sottolinea inoltre “l’entità delle disponibilità liquide sottratte, la reiterazione delle condotte illecite, la pluralità degli investitori coinvolti, il rilevante arco temporale durante il quale sono state poste in essere tali condotte e le modalità fraudolente con cui sono state attuate costituiscono circostanze particolarmente aggravanti e tali da compromettere radicalmente l’affidabilità del consulente finanziario di cui trattasi nei confronti degli investitori”. 

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.