Citywire Community: è un errore il ritorno all'architettura chiusa. Si perderanno clienti - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati gratuitamente per ricevere le nostre email con le ultime notizie, le analisi e i commenti da Citywire Italia. Per registrarsi basta un minuto.

Citywire Community: è un errore il ritorno all'architettura chiusa. Si perderanno clienti

2 Commenti
Citywire Community: è un errore il ritorno all'architettura chiusa. Si perderanno clienti

Le reti di distribuzione e le banche italiane sembrano intenzionate a sopperire ai maggiori costi di trasparenza imposti dalla MiFID2 con un ritorno ad architetture di portafoglio più chiuse, attraverso accordi specifici con gli asset manager (i più danneggiati dalla direttiva europea).

La richiesta di una maggior presenza di prodotti della casa (o gestiti esternamente per conto della casa) nei portafogli dei clienti sta mettendo in allarme la community italiana dei consulenti finanziari, che in questo modo sentono di perdere autonomia discrezionale e forza contrattuale nei confronti della mandante.

Tale preoccupazione è emersa nel sondaggio che Citywire ha svolto tra i propri lettori dove la reazione più diffusa a questo ritorno (parziale) alle architetture chiuse è stato visto come "un errore" dal 46% degli intervenuti, secondo cui "a lungo andare le reti che ricorreranno ad architetture sempre più chiuse perderanno quote di mercato".

Un buon 39% dei partecipanti ha evidenziato soprattuto come tale strategia rappresenti "un controsenso", poichè "la MiFID2 prevedeva esattamente il contrario".

Il 16% dei lettori ha, al contrario, approvato tale trasformazione definendola "corretta" e sottolineando come, il favorire i prodotti di casa, sia "un sistema che non è mai stato abbandonato".

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.