Best Idea – Thomas Schaffner: il gioco della diversificazione - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Best Idea – Thomas Schaffner: il gioco della diversificazione

Best Idea – Thomas Schaffner: il gioco della diversificazione

Con il fondo Vontobel Mtx Sust Emerging Market Leaders ha ottenuto una performance del 51% in tre anni: qual è la best idea del gestore Thomas Schaffner?

Identificare i leader industriali dei diversi mercati. “Nel farlo ci focalizziamo su quattro pilastri - dice Schaffner - profittabilità, posizionamento nell’industria, valutazione e fattori Esg di sostenibilità e corporate governance. Per essere inclusa in portafoglio, una società deve essere nel primo quartile in termini di profittabilità e posizionamento, trattare a sconto rispetto al valore intrinseco e rispondere ai nostri standard minimi in termini di Esg”.

Un buon esempio è il gigante cinese di Internet Tencent. “I business chiave sono le reti di social media e i giochi online in Cina. Tencet ha una vasta base di utenti che è attualmente sotto monetizzata se confrontata ai competitor. La società ha iniziato a monetizzare in maniera crescente la sua base di utenti attraverso la pubblicità e legando le sue piattaforme ad altri servizi online e offline e fornendo sistemi di pagamento per questi servizi; questo porterà a ritorni sul capitale investito per la società e anche per il titolo”.

Insomma, per sintetizzare, la miglior idea di investimento di Schaffner è “assumersi visioni attive del mercato, ignorare i rumori di fondo e investire con convinzione in società che siano leader nella propria industria, e soprattutto: diversificare”.

Tencet è solo un esempio, ma attenzione, “non credo che un singolo titolo possa fare la performance di un intero portafoglio - avverte il gestore - un titolo ne è solo una parte, sebbene anche la quota di quel titolo in portafoglio giochi un ruolo. Come recita il vecchio adagio: non mettere tutte le tue uova in un unico paniere. Credo dunque che la diversificazione sia un principio fondamentale per mitigare il rischio e trovare ulteriori fonti di rendimento.

“La forte performance del nostro fondo è il risultato di un processo di investimento robusto, in cui gli investitori beneficiano del nostro approccio attivo per identificare le imprese leader di mercato, della nostra conoscenza profonda dei vari mercati emergenti e della nostra esperienza nella gestione di portafoglio”.

Evoluzione del rating Citywire di Thomas Schaffner

Questa intervista è apparsa originariamente all'interno del numero 14 del magazine Citywire Consulenza Evoluta.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.

Gestori

Thomas Schaffner
Thomas Schaffner
2/24 di Cina (Performance su un periodo di 3 anni) Ritorno medio: 53,47%
Eventi
  • Backstage, Citywire Roma 2015

    Backstage, Citywire Roma 2015

  • Delegati a Citywire Milano 2015

    Delegati a Citywire Milano 2015

  • Pietro Cecere con gli ospiti del Milan Absolute Return Forum 2015

    Pietro Cecere con gli ospiti del Milan Absolute Return Forum 2015

  • Milan Absolute Return Forum 2015

    Milan Absolute Return Forum 2015

  • Foto di gruppo, Citywire Italy 2014

    Foto di gruppo, Citywire Italy 2014

  • Angus Foote e Eugenio Montesano con Sara Giugiario a Citywire Italy 2014

    Angus Foote e Eugenio Montesano con Sara Giugiario a Citywire Italy 2014

  • Roberto Pensiero e Guido Lombardi a Citywire Italy 2014

    Roberto Pensiero e Guido Lombardi a Citywire Italy 2014

  • Citywire Italy 2014

    Citywire Italy 2014

  • Partecipanti all'evento Citywire Italy 2014

    Partecipanti all'evento Citywire Italy 2014

  • L'economista tedesco Heiner Flassbeck a Citywire Italy 2014

    L'economista tedesco Heiner Flassbeck a Citywire Italy 2014

  • Citywire Rome 2014: i delegati alla plenaria

    Citywire Rome 2014: i delegati alla plenaria

  • Citywire Rome 2014: foto dalla plenaria

    Citywire Rome 2014: foto dalla plenaria

  • Citywire Rome 2014: Eugenio Montesano, editor Citywire Italia

    Citywire Rome 2014: Eugenio Montesano, editor Citywire Italia

  • Citywire Rome 2014: da sinistra Mike Godfrey e Jeffrey Deans, adviser inglesi e speaker sull'RDR

    Citywire Rome 2014: da sinistra Mike Godfrey e Jeffrey Deans, adviser inglesi e speaker sull'RDR

  • Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

    Il palco ai Fund Selector: best practices nella selezione di fondi e gestori

  • Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

    Financial Times incorona Banca Generali “Best Private Bank” in Italia

  • Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

    Fee Only 2016, tra tecnologie emergenti e futurizzazione

  • Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati

    Fee Only 2016, i cambi epocali che guidano i mercati