Best Idea - Davide Cataldo: inflazione nel mirino - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Best Idea - Davide Cataldo: inflazione nel mirino

Best Idea - Davide Cataldo: inflazione nel mirino

La migliore idea di investimento in questa fase di mercato è l’esposizione a titoli legati all’inflazione. È questa l'opinione di Davide Cataldo, gestore con rating Citywire AA del Pioneer Funds Multi Strategy Growth, che da qualche tempo persegue una strategia di posizionamento sui titoli obbligazionari sovrani inflation-linked.

“È un tema di investimento sul quale abbiamo cominciato a puntare circa nove mesi fa e sul quale abbiamo deciso di incrementare l‘esposizione di recente”, spiega Cataldo. “Una scelta che ha pagato perché questi titoli hanno già fatto abbastanza bene, visto che il mercato sta prezzando un po‘ di più il rischio di inflazione, e ci aspettiamo che questo trend possa continuare”.

L‘esposizione al tema dell‘inflazione è perseguita dal fondo in varie forme e su diverse curve, non solo italiane ed europee: i titoli più rappresentativi in portafoglio sono i break even inflation in Stati Uniti, Europa e Giappone, con scadenze a cinque e dieci anni, gli inflation-linked bond canadesi e australiani a dieci anni e il Btp Italia con scadenza a due anni. “Quando si fanno decisioni di investimento, è sempre questione di leggere il contesto e capire al contempo la valutazione del valore degli asset che si sta per fare: da quest‘ultimo punto di vista, in questo momento ci si può esporre all‘inflazione a livelli ancora bassi”, spiega Cataldo.

Per l‘eurozona, la previsione di inflazione di Pioneer è dello 0,8% a fine anno e 1,3% a fine 2017; per gli Stati Uniti dell'1,7% alla fine di quest‘anno e 2,1 alla fine del prossimo. “Se proseguono gli sforzi portati avanti dalle banche centrali – a cui potrebbero accompagnarsi mosse espansive anche sul fronte delle politiche fiscali – potrebbe esserci un aumento dell‘inflazione che porterebbe i prodotti inflation-linked a sovraperformare. Su titoli a dieci anni la break-even inflation – cioè la differenza tra tasso nominale e tasso reale ipotizzata dal mercato a una data scadenza - è prezzata a 0,80; e la core inflation, che è l‘indicatore più rappresentativo, è a 0,80”. Un rialzo del livello di inflazione quindi spingerebbe i prodotti di questo tipo.

Evoluzione del rating Citywire di Davide Cataldo

Questa intervista è apparsa originariamente all'interno del numero 14 del magazine Citywire Consulenza Evoluta.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.

Gestori

Davide Cataldo
Davide Cataldo
11/39 di Multi Strategy (Performance su un periodo di 3 anni) Ritorno medio: 9,77%