Banca Generali accelera a marzo l'acquisizione di nuova clientela e le masse in consulenza evoluta - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Banca Generali accelera a marzo l'acquisizione di nuova clientela e le masse in consulenza evoluta

Banca Generali accelera a marzo l'acquisizione di nuova clientela e le masse in consulenza evoluta

Banca Generali ha realizzato a marzo una raccolta netta di 554 milioni di euro (711 milioni a marzo 2017) con un saldo da inizio anno di 1,57 miliardi (1,84 miliardi nel primo trimestre dello scorso anno).

Nel mese i flussi in soluzioni gestite e assicurative della banca guidata da Gian Maria Mossa (in foto) sono stati pari a 308 milioni, portando il saldo complessivo da inizio anno ad oltre un miliardo di euro, pari al 64% della raccolta complessiva.

A fronte di una crescente complessità sui mercati la prudenza ha guidato anche i flussi verso le soluzioni di risparmio amministrato che nel mese hanno raccolto 246 milioni di euro (562 milioni da inizio anno). Il dato riflette anche l'accelerata acquisizione di nuova clientela unita all’attesa per il lancio della nuova sicav lussemburghese Lux Im, partita il 30 marzo.

Accentuata la crescita delle masse sotto contratto di consulenza evoluta che a marzo sono state pari a 140 milioni di euro, portando il valore complessivo a 1,7 miliardi  (400 milioni nel trimestre)

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.
Cover Stars

Salvatore Gaziano (SoldiExpert), questo non è un Paese per cf indipendenti

Salvatore Gaziano (SoldiExpert), questo non è un Paese per cf indipendenti

Salvatore Gaziano, prima di essere un consulente indipendente, è un innovatore. Nella sua “vita precedente” è stato un giornalista che ha lavorato per importanti testate finanziarie (che oggi non ci sono più) proprio negli anni del boom dei mercati.

Continua a leggere
Citywire Italia on Twitter