Anima e Nordea lanciano sul mercato due nuovi fondi - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Anima e Nordea lanciano sul mercato due nuovi fondi

Anima e Nordea lanciano sul mercato due nuovi fondi

Nuovi fondi per Anima e Nordea. Per l’asset manager italiano si tratta del terzo fondo lanciato quest’anno dopo i due comparti flessibili con cui ha inaugurato il 2017 una settimana fa.

Anima Crescita Italia, è questa la denominazione del prodotto, investirà prevalentemente nelle aziende del Belpaese con un’ottica di medio/lungo periodo. A livello di asset class, lo strumento potrà puntare su obbligazioni e azioni anche non negoziati nei mercati non regolamentati o nei sistemi multilaterali di negoziazione mentre gli strumenti finanziari non potranno rappresentare più del 40% dell’allocazione di portafoglio. Inoltre, il fondo utilizzerà strumenti finanziari derivati “sia per finalità di coperture dei rischi sia per finalità diverse da quelle di copertura”.

Per quanto riguarda l’asset manager svedese, il profilo del fondo Nordea 1 – Flexible Fixed Income Plus Fund è più “conservativo”, offre un “livello di rischio controllato e moderato” e si “propone di fornire rendimenti simili a quelli storicamente offerti dai bond governativi di qualità”.

La nuova strategia può investire in tutte le asset class obbligazionarie e ha un’esposizione limitata (fino al 15% del portafoglio) al segmento azionario, consentendo al gestore di aumentare leggermente il profilo rischio/rendimento del fondo rispetto a un fondo obbligazionario tradizionale.

A livello di costruzione del portafoglio, il nuovo fondo ha lo stesso Dna del Nordea 1 – Flexible Fixed Income Fund e del Nordea 1 – Stable Return Fund: bilanciare in maniera strategica il rischio tra i driver di rendimento che rendono bene durante le fasi di crescita e quelli che funzionano meglio in periodi di recessione.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.