Allegri (Ambrosetti Am): Come investire nei fondi Market Neutral - Citywire

Citywire - Per Investitori Professionali

Registrati per ottenere accesso illimitato al dabase di gestori di Citywire. La registrazione è gratuita e richiede solo un minuto.

Allegri (Ambrosetti Am): Come investire nei fondi Market Neutral

Allegri (Ambrosetti Am): Come investire nei fondi Market Neutral

Primo per performance tra i primi 10 fondi Market Neutral negli ultimi tre anni (+21,02% dal lancio), terzo per sharp ratio, ottavo per drowdown massimo e nono per volatilità, Alessia Volcor Beta Zero persegue una strategia capace di integrare rendimenti positivi con un elevato controllo del rischio, indipendentemente sia dall’andamento dei tassi di interesse sia dai mercati azionari.

“La strategia è nata per integrare e in parte sostituire nei portafogli gli investimenti governativi ad elevato rating, alla luce della riduzione dei rendimenti del comparto bond” spiega Alessandro Allegri (in foto), a.d. di Ambrosetti Am, che del fondo non è casa di gestione ma advisor e sopratutto proprietario della strategia di selezione VolCor alla base.

“Abbiamo realizzato una selezione di titoli azionari Euro large cap a ridotta volatililità e bassa correlazione con l’indice gestendo simultaneamente le due dimensioni” precisa Allegri: “I nostri concorrenti sono concentrati su tenere bassa la volatilità o evidenziare la decorellazione dall’andamento del comparto; Volcor ha l’obiettivo di quantificare e gestire contemporaneamente questi due fattori per ciascun titolo azionario eleggibile”.

“La strategia è poi associata a una copertura tramite vendita di futures con indice pari al beta residuo (0,5%, ndr) così da conseguire una soluzione beta neutral” aggiunge Allegri, evidenziando come il fondo, lanciato nel novembre 2013, sia da settembre 2015 anche quotato sulla piattaforma di Borsa Italiana, così da essere direttamente disponibile per l’acquisto da parte del cliente finale.

Gestito con approccio bottom up e analisi titoli mensile, il veicolo mantiene oggi 20 posizioni (il ventaglio varia da 20 a 30) di entità simile (intorno al 5%): Neste Oyj, Ucb Sa, Ses, Adidas Ag, Endesa Sa, Fortum Oyj, Aena Sa, Galp Energia Sgps Sa, Kone Oyj-B, Omv Ag, Henkel Ag, Heineken Nv, Volkswagen Ag, Koninkluke Ahold Delhaize, Proxiums, Red Electrica Corporacion, Wolters Kluwer, Rtl Group, Beiersdorf Ag, Grifols Sa.

Tutti titoli europei, con una concentrazione nei settori dei beni di consumo, energia, industria e utilities, e una focalizzazione geografica tra Germania, Spagna (entrambe al 20%), Paesi Bassi e Finlandia (tutte e due al 15%).

“Tra gli effetti di VolCor Beta Zero vi è una grande compressione della distribuzione della performance rispetto ai comportamenti tipici del mercato azionario di riferimento” aggiunge Alessandri, spiegando la buona performance tra i migliori 10 fondi di categoria, in un ventaglio che comprende, tra gli altri, Soprarno Relative Value, ML Marshall Wace Top Ucits, Old Mutual Global Equity Abs Return, Gam Star European Alpha, Candriam Index Arbitrage, Julius Baer Abs Return Europe, Man Glg European Equity Alternative e 8A+ Gran Paradiso.

Scrivi un commento

Effettua il login o registrati per commentare. La registrazione è gratuita e richiede solo pochi minuti.